“Uto Ughi racconta la musica” la Val di Fiemme diventa uno studio Rai a cielo aperto

Da il 30 luglio 2009

ughi “Uto Ughi racconta la musica” la Val di Fiemme diventa uno studio Rai a cielo apertoDopo “È domenica papà” di Rai Tre, che andrà in onda domenica 2 agosto,
arriva la trasmissione di Rai Uno “Uto Ughi racconta la musica”

Venerdì 31 luglio, tornano i pullman regia della Rai in Val di Fiemme. A Paneveggio, davanti alla riserva dei cervi del Parco Naturale, Rai Uno registrerà il programma  “Uto Ughi racconta la musica” con il maestro Uto Ughi e i Filarmonici di Roma, in collaborazione con il Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino, l’Agenzia Forestali delle Foreste Demaniali, l’Apt Val di Fiemme e la Trentino Spa. Il concerto, previsto alle 17.30 (se ci saranno buoni condizioni meteorologiche), non sarà solo apprezzato solo dai magnifici ungulati del Parco, ma da tutti coloro che vorranno assistere alla registrazione.
Durante la Settimana della famiglia, della Val di Fiemme, dal 13 al 18 luglio, la Rai aveva trasformato il Palacongressi di Cavalese in un vero e proprio studio televisivo per la registrazione dello speciale di “È domenica papà” sul Premio Alta qualità per l’infanzia il Grillo che andrà in onda domenica 2 agosto, alle 14.30, su Rai Tre. Nel corso della puntata saranno mostrate le avventure dei simpatici pupazzi di Armando Traverso alla scoperta delle meraviglie di Fiemme, fra cui la slittovia l’Alpine Coaster di Gardoné, il rafting lungo l’Avisio e il pic-nic sul Cermis, intervallate da interviste e canzoni di ospiti illustri come Cristian De Sica, Emilio Solfrizzi, Paolo Brosio, Nicky Nicolai, Iacopo Sarno, Gigi Buffon, Maurizio Fondriest e il free climber Manolo. Fra i premiati anche il Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino per i suoi progetti di avvicinamento alla natura dedicati a bambini, studenti e famiglie. Ha ritirato il premio il direttore del Parco, Ettore Sartori.
Con gentile preghiera di divulgazione
UFFICIO STAMPA APT VAL DI FIEMME

Questo articolo è già stato letto 4137 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi