5 luglio 2009 ore 12.00: Le Dolomiti abbracciano l’Africa. Catena umana attorno alle Tre Cime di Lavaredo.

Da il 29 giugno 2009

n109450770803 3841 5 luglio 2009 ore 12.00: Le Dolomiti abbracciano l’Africa. Catena umana attorno alle Tre Cime di Lavaredo.In seimila si prenderanno per mano e abbracceranno le Tre Cime di Lavaredo, sulle Dolomiti, punto d’incontro naturale tra Africa e Europa, per ricordare ai Grandi della Terra che si riuniranno a l’Aquila dal prossimo 8 luglio di mantenere fede alle promesse ed agli impegni sottoscritti nei confronti del Sud del Mondo e dei Paesi impoveriti. La manifestazione “G8 – LE DOLOMITI ABBRACCIANO L’AFRICA” si svolgerà domenica 5 luglio alle 12 a Misurina ed è promossa dalla ONG Associazione Gruppi “Insieme si può…”

PERCHE’ LE DOLOMITI?
Le Dolomiti rappresentano il punto d’incontro naturale tra Africa e Europa: queste montagne uniche al mondo sono infatti nate 230 milioni di anni fa proprio a causa delle forze sollevatrici dovute all’impatto tra le placche dell’Africa e dell’Europa. Possono dunque rappresentare la cerniera naturale tra i continenti, un luogo d’incontro simbolico creato da madre natura.


TreCime 8 SITO 5 luglio 2009 ore 12.00: Le Dolomiti abbracciano l’Africa. Catena umana attorno alle Tre Cime di Lavaredo.Le Tre Cime di Lavaredo, montagne famose in tutto il mondo quali simbolo delle Dolomiti, rappresentano una trinità naturale che si eleva verso il cielo. Da sanguinoso teatro della Grande Guerra diverrebbero simbolo di pace, giustizia e uguaglianza per l’Africa, diritti richiesti a gran voce dagli uomini e donne che si terranno per mano in un abbraccio simbolico tra i due continenti. L’elevazione delle cime verso il cielo condurrà simbolicamente queste voci di speranza verso l’Infinito.
Contemporaneamente questa trinità naturale può simboleggiare tre degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio che legano indissolubilmente nei loro contenuti i destini dei due continenti:
1 SRADICARE LA POVERTA’ ESTREMA E LA FAME
2 GARANTIRE LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE (ivi compreso l’accesso all’acqua potabile)
3 SVILUPPARE UN PARTENARIATO MONDIALE PER LO SVILUPPO UN’INIZIATIVA DI:Associazione Gruppi “Insieme si può…” ONG e Comune di Auronzo di Cadore

CON IL PATROCINIO DI: CAMERA DEI DEPUTATI, PROVINCIA DI BELLUNO, PROVINCIA DI BOLZANO, COMUNE DI DOBBIACO, COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO, GRUPPO PARLAMENTARI AMICI DELLA MONTAGNA,CLUB ALPINO ITALIANO,UNCEM.

CON L’ADESIONE O PATROCINIO DI:
Fondazione Rita Levi Montalcini,AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani), Amnesty International, AMREF, NIGRIZIA, Medici con L’Africa CUAMM, Banca Etica, Mountain Wilderness, FOCSIV Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, Jardin de Los Ninos Onlus, ACLI, Associazione Amici di Cortina, Centri Missionari Diocesani del Triveneto, Centro Missionario Diocesano Belluno-Feltre, Movimento Giovanile Missionario, SFT Students for Free Tibet, Incontro fra i popoli, Mani Tese, Emergency Belluno, Sezioni locali Associazione Nazionale Alpini, C.N.S.A.S. (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico).

PER TUTTE LE INFO VISITATE WWW.DOLOMITAFRICAG8.IT

L’immagine che rappresenta in maniera splendida la manifestazione è disegnata e gentilmente donata da Fabio Vettori.

Questo articolo è già stato letto 1910 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi