8 Marzo: Rispetto per tutte le Donne !!

Da il 8 marzo 2012

431630 267865313291407 129731443771462 631339 476137174 n 8 Marzo: Rispetto per tutte le Donne !!

Auguri a tutte le donne che sanno regalare momenti di gioia ai loro uomini, solo con la loro semplicità…Auguri a tutte le donne che sanno essere ottime mamme e ottime nonne, con i loro straordinari sorrisi… A tutte le donne che non perdono il loro entusiasmo in nessuna occasione…. A tutte le donne forti che amano e lavorano con dignità… A tutte le donne che in questa nostra epoca hanno capito che il valore estetico più alto che una donna può avere è l’intelligenza.

L’8 Marzo è il ricordo di quella triste giornata.
Non è una “FESTA” ma piuttosto una ricorrenza da riproporre ogni anno come segno indelebile di quanto accaduto il secolo scorso e ahimè di quanto accade anche oggi non troppo lontano da noi.

420683 311939572199447 100001502193283 867756 1643936890 n 8 Marzo: Rispetto per tutte le Donne !!L’origine della Festa dell’8 Marzo risale al 1908, quando un gruppo di operaie di una industria tessile di New York scioperò come forma di protesta contro le terribili condizioni in cui si trovavano a lavorare.
Lo sciopero proseguì per diverse giornate ma fu proprio l’8 Marzo che la proprietà dell’azienda bloccò le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscire dalla stessa.
Un incendio ferì mortalmente 129 operaie, tra cui anche delle italiane, donne che cercavano semplicemente di migliorare la propria qualità del lavoro.

Tra di loro vi erano molte immigrate, tra cui anche delle donne italiane che, come le altre, cercavano di migliorare la loro condizione di vita. L’8 marzo assunse col tempo un’importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli e il punto di partenza per il riscatto della propria dignità.

Il corpo delle donne in tv

Veniamo ora ai giorni nostri, proponiamo la versione originale e integrale, in alta qualità, del  documentario sulla rappresentazione del femminile nella TV italiana. Ha avuto 2 milioni di visioni sulla rete, attraverso il blog: www.ilcorpodelledonne.com

img  innerArt  gendercide%20169x226 8 Marzo: Rispetto per tutte le Donne !!Mancano all’appello oltre 100 milioni di donne

08-03-2012

I metodi per raggiungere lo scopo possono essere vari. Nella gola della neonata, si può inserire del tabacco o dei grani di riso o degli impasti ottenuti mescolando insieme acqua e cereali o un panno bagnato o un cuscino. Poi, si annega la neonata in un secchio d’acqua o la si seppellisce in un vaso di terracotta, successivamente sigillato, dove può resistere fino a due ore prima di soffocare. A volte vengono anche impiegati .. articolo completo clicca qui

8 marzo: la parità che svilisce

Quando ero adolescente e poi giovane, simpatizzavo fortemente con l’estrema sinistra e con l’indissociabile corollario femminista. Ho respirato un femminismo che a me, adolescente di provincia, insegnava l’antagonismo con il mondo maschile e mi intossicava di idee del tipo: il maschio è sempre aggressione, la donna è oppressa e deve scuotere il giogo della tirannìa di un maschilismo che nell’istituto della famiglia trova il suo massimo potere e giustificazione. Inutile negarlo: avevamo di mira la famiglia, convinte che fosse un territorio di lotta nel quale, evidentemente, noi donne avremmo dovuto sostituire, con la nostra, la supremazia del maschio. L’idea di un mondo “al maschile” e uno “al femminile” si coniugava con l’idea che vi fossero i cattivi e le buone così come per il fatto di essere donne, dovevamo “per forza” essere solidali tra noi perché, ne ammiccavamo, eravamo superiori agli uomini piuttosto primitivi. Bisognava essere uguali, il che significava “poter fare tutto quello che può fare un uomo” compreso avvitare bulloni e guidare un..    - articolo completo clicca qui

 

Questo articolo è già stato letto 2374 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi