Asia Bibi sarà impiccata. La nuova Sakineh? Molto di più

Da il 16 novembre 2010

AsiaBibi Asia Bibi sarà impiccata. La nuova Sakineh? Molto di piùAsia Bibi è una donna pachistana e cristiana, condannata a morte a causa della sua fede. Lascio che a raccontare i fatti sia un articolo di Repubblica, insospettabile di filo-cristianesimo: «A giugno lavorava sotto il sole con le sue compagne. Le chiesero dell’acqua, lei andò a prenderla a una fonte. Le sue amiche, musulmane, la rifiutarono: è acqua impura, toccata dalle mani di una infedele cristiana. Alle provocazioni la sventurata rispose, difendendosi e difendendo il suo credo. Quelle insistevano, le spiegavano che il cristianesimo è una religione inferiore e che lei stessa avrebbe dovuto convertirsi. Lei rispose ancora, difese il suo Cristo, paragonò il nazareno al profeta, disse qualcosa come “lui per noi si è fatto crocifiggere, ha gettato il suo sangue: cosa ha fatto Maometto per voi?”. Da quel momento la lite finì fuori controllo, le operaie musulmane la picchiarono, la rinchiusero in una cantina, chiamarono la polizia. Risultato: domenica sera, seguendo il dettato della legge pachistana che punisce la blasfemia, Asia è stata condannata a morte per impiccagione»

Se Sakineh è stata condannata a morte per adulterio ed omicidio, Asia Bibi rischia l’impiccagione per la sua fede: se il mondo si è giustamente mobilitato per la donna iraniana, a maggior ragione ci aspettiamo che lo faccia anche per la povera contadina cristiana, condannata per un reato di opinione! Vi prego dunque di far girare il più possibile questo post e di aderire alla campagna di TV2000: mandate e fate mandare un sms  al numero 331 2933554 o una mail all’indirizzo  salviamoasiabibi@tv2000.it . Diffondete, la vita di Asia Bibi è anche nelle nostre mani!

Questo articolo è già stato letto 2275 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi