Astronomia, questa notte Giove e Urano più vicini alla Terra.

Da il 20 settembre 2010

giove vicino Astronomia, questa notte Giove e Urano più vicini alla Terra.Occhi puntati al cielo questa notte perché per la prima volta dal 1963 il pianeta più grande del Sistema SolareGiove , sarà perfettamente visibile a occhio nudo. Questa notte infatti il pianeta si troverà a “soli” 592 milioni di chilometri dalla Terra e questa vicinanza permetterà, grazie anche al cielo sereno previsto, di poterlo vedere perfettamente. Il pianeta sarà poi visibile fino alla fine del mese; non solo, ma nella stessa notte sarà visibile anche Urano . Uno tra i pianeti a noi più lontani si troverà infatti a ruotare vicino alla Terra rendendosi quindi visibile grazie a un telescopio. Un doppio evento astronomico assolutamente unico.

E’ da oltre cinquant’anni che non accadeva: nella notte tra il 20 e il 21 settembre Giove sarà molto vicino alla Terra, tanto da permetterci di poterlo osservare tranquillamente a occhio nudo. Il pianeta, il più grande del Sistema Solare, disterà infatti solo 592 milioni di chilometri dalla Terra permettendo così una visione perfetta, complice anche il cielo sereno. L’ultima volta che Gioveera così vicino a noi era il 1963 mentre il prossimo appuntamento sarà nel 2022. Il pianeta è già di per sé visibile a occhio nudo, visto che è molto più luminoso rispetto anche alla stella più brillante del nostro sistema, Sirio, ma questa notte sarà ancora maggiormente visibile grazie alla sua vicinanza; sarà così possibile vedere tutti i satelliti galileiani e la “Macchia Rossa”, il ciclone semipermanente che da parecchi secoli interessa l’area meridionale del pianeta.

Giove però non sarà l’unico pianeta visibile; anche Urano, grazie alla sua rotazione, sarà molto più vicino alla Terra anche se lo si dovrà osservare con un telescopio. Vicino a Giove brillerà quindi anche il pianeta color smeraldo: un doppio evento assolutamente unico nel suo genere.

%name Astronomia, questa notte Giove e Urano più vicini alla Terra.

Questo articolo è già stato letto 2475 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi