Chiusura centri di raccolta rifiuti all’utenza domestica in Valle di Fiemme + altre info

Da il 12 marzo 2020
coronavirus italia

Vista la complessa situazione sanitaria e la necessità di tutela degli utenti e degli addetti alla raccolta dei rifiuti, i centri di raccolta rifiuti della Val di Fiemme sono chiusi all’utenza domestica fino al prossimo 3 aprile 2020.

Limitatamente all’utenza non domestica e al fine di garantire la continuità produttiva rimangono attivi i centri di Medoina e Predazzo. Tali centri sono aperti esclusivamente per il conferimento da parte delle aziende (rifiuti speciali).

Per urgenze o necessità non differibili e’ possibile rivolgersi a Fiemme Servizi previo appuntamento.

I servizi di raccolta porta a porta e i servizi di spazzamento delle strade proseguono senza alcuna limitazione.

#differenziamoci #iostoacasa #coronavirus #valdifiemme

fiemme servizi Chiusura centri di raccolta rifiuti all’utenza domestica in Valle di Fiemme + altre info

—————————————————————–

La FARMACIA PASI di Predazzo comunica l’attivazione del SERVIZIO GRATUITO DI CONSEGNA A DOMICILIO

servizio consegna domicilio medicinali predazzo Chiusura centri di raccolta rifiuti all’utenza domestica in Valle di Fiemme + altre info

 

—————————————————–

Passeggiate e sport all’aperto: le ultimissime FAQ del Ministero dell’interno fanno chiarezza

 

Coronavirus, la cinghia si stringe ancora di più. Fino al 25 marzo, noi italiani avremo l’obbligo di rimanere in casa. Le nuove misure annunciate ieri dal premier Conte introducono nuovi divieti. E il capo della Protezione Civile intima: niente passeggiate all’aria aperta.

Conte lo ha ribadito: si deve uscire solo nel caso in cui ci siano tre motivazioni: comprovate esigenze lavorative, motivi di salute, situazioni di necessità.

Oggi sono partiti i controlli a tappeto in tutta Italia. Anche se il decreto dell’8 marzo non limita le passeggiate e lo sport all’aria aperta, purché a distanza gli uni dagli altri, le autorità ci invitano a una maggiore prudenza e a evitare qualsiasi spostamento non necessario.

Abbiamo contattato sia la Polizia che i Carabinieri e ci hanno confermato che i controlli sono serrati e chiunque verrà trovato fuori senza un motivo valido può andare incontro a una multa o, peggio, alla denuncia.

Passeggiate all’aria aperta

Inizialmente le nuove norme hanno sollevato alcuni dubbi non vietando espressamente di non uscire per una passeggiata o fare jogging ma da pochissimi minuti sono state aggiornate le FAQ del Ministero dell’Interno.

Al di là dell’incertezza normativa che si era venuta a creare, il messaggio è chiaro: rimanere a casa, anche se jogging e passeggiate non sono espressamente vietati. (fonte

%name Chiusura centri di raccolta rifiuti all’utenza domestica in Valle di Fiemme + altre info

pandemia mascherine Chiusura centri di raccolta rifiuti all’utenza domestica in Valle di Fiemme + altre info

Questo articolo è già stato letto 123847 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi