CIAK, SI APRE! Il nuovo Cinema Teatro Comunale di Predazzo

Da il 19 dicembre 2016
teatro-comunale-predazzo

Questo articolo è già stato letto 63524 volte!

Venerdì 23 dicembre la riapertura dopo i lavori di ristrutturazione del cinema – teatro comunale di Predazzo  

“Finalmente Predazzo avrà il cinema che merita”, dichiara soddisfatta la sindaca Maria Bosin, a pochi giorni dalla riapertura della struttura. Venerdì 23 dicembre, infatti, si riparte, giusto in tempo per la programmazione natalizia. Circa otto mesi di chiusura per i lavori che regalano al paese una sala completamente nuova, utilizzabile non solo per le proiezioni cinematografiche, ma anche per spettacoli, conferenze e concerti. “Fin dall’inizio del nostro mandato abbiamo detto che il cinema era una priorità. Da tempo la struttura presentava problemi di infiltrazioni, rendendo l’intervento non più prorogabile. Tetto e controsoffitti necessitavano di un’azione risolutiva, che è stata l’occasione per ripensare, in chiave più moderna e funzionale, l’intera sala”, spiega Bosin.

Cambia completamente la veste del cinema: non più una platea e una galleria, ma un’unica sala a gradinate. I posti diventano 260, un po’ meno di prima perché si è deciso di puntare sul comfort e la visibilità. Nuovi i servizi igienici e completamente rifatti anche gli impianti termici ed elettrici, oltre al cappotto esterno e alla coibentazione del tetto, in un’ottica di risparmio energetico. È stato, inoltre, aperto un accesso di servizio su Via Verdi.

lavori teatro comunale predazzo CIAK, SI APRE! Il nuovo Cinema Teatro Comunale di Predazzo

Nel corso dei lavori si è deciso di ristrutturare anche l’atrio, rendendolo più moderno: un adeguato biglietto da visita alla nuova sala. Un altro intervento inizialmente non previsto è stato l’allestimento della torre scenica, così da permettere un utilizzo più flessibile della struttura. Il palco, libero dall’ingombro dello schermo fisso, si presta a vari utilizzi, al servizio di associazioni, scuole ed enti: “Una struttura polifunzionale di cui andare orgogliosi”. Rimangono da completare alcuni dettagli nell’arredamento dell’atrio e piccole rifiniture: terminati anche questi ultimi lavori, si penserà ad un’inaugurazione ufficiale.

teatro comunale predazzo CIAK, SI APRE! Il nuovo Cinema Teatro Comunale di Predazzo

L’investimento totale è stato di 1.250.000 euro. Il progetto definitivo è stato redatto dall’ing. Davide D’Incal, il progetto esecutivo dall’ing. Luca Dondio. La direzione lavori è stata affidata all’ing. Elia Eccher, il coordinamento della sicurezza al geom. Patrizio Vanzo, i periti industriali Massimo Vanzetta e Matteo Vanzetta hanno seguito la progettazione rispettivamente degli impianti elettrici e degli impianti termosanitari e antincendio. Anna Pelz si è occupata dell’acustica, mentre Maurizio Zeni ha fornito alcuni consigli sugli aspetti cinematografici e teatrali.

I lavori sono stati eseguiti dalla CEM Costruzioni Edili Moenesi, che ha rispettato i tempi previsti. Tutte le fasi dell’intervento sono state seguite dall’Ufficio Tecnico comunale. Un gruppo di lavoro, composto dagli assessori Lucio Dellasega e Chiara Bosin e dalle consigliere comunali Micaela Valentino e Laura Mich, si è occupato degli aspetti estetici della ristrutturazione, scegliendo colori, rivestimenti e finiture.

Per completare l’edificio, l’Amministrazione comunale ha in mente due ulteriori interventi, da realizzare in futuro in base alla disponibilità finanziaria: un ampliamento dei camerini a servizio del teatro e la sistemazione esterna dell’edificio e del parcheggio.

Monica Gabrielli

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi