Conciliazione Famiglia e Lavoro: il Governo “adotta il modello Trentino”

Da il 25 maggio 2009

LOGO AF%26L Conciliazione Famiglia e Lavoro: il Governo “adotta il modello Trentino”I buoni esempi trentini vengono esportati e “adottati” anche del Governo centrale. Annunciata la stipula di una convenzione con la Provincia per estendere l’esperienza trentina all’intero territorio nazionale. 
Le politiche di conciliazione famiglia-lavoro promosse dalla Provincia autonoma di Trento diventano punto di riferimento a livello nazionale. Palazzo Chigi ha annunciato oggi sul sito del governo italiano www.governo.it l’intenzione del Dipartimento per le politiche della famiglia di promuovere sull’intero territorio nazionale l’Audit Famiglia e Lavoro adottando il “modello” trentino. 

A tale scopo il Dipartimento nazionale stipulerà una convenzione con la Provincia autonoma di Trento, unica licenziataria in Italia dello standard di certificazione Beruf & Familie emesso dalla Fondazione tedesca Hertie di Francoforte, per estendere a tutto il territorio nazionale l’esperienza “sperimentata con successo” in Trentino e in Alto Adige.
L’Audit Famiglia e Lavoro certifica le azioni promosse da enti pubblici e privati per favorire la conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa. Il 7 maggio scorso sono stati consegnati a Trento – alla presenza tra gli altri di Roberto Marino, Capo Dipartimento Famiglia del Governo – i primi certificati Audit a 18 enti, imprese e associazioni sia pubbliche sia private del trentino.
La convenzione tra il Dipartimento nazionale per le politiche della famiglia e la Provincia autonoma di Trento – afferma Palazzo Chigi – “consentirà agli enti locali che lo vorranno di acquisire le competenze necessarie a fungere, a loro volta, da enti certificatori. L’estensione dell’Audit Famiglia e Lavoro al più ampio numero di organizzazioni pubbliche e private avrà per effetto il rafforzamento di politiche aziendali sensibili alla famiglia, con vantaggi evidenti non solo per le lavoratrici e i lavoratori, ma anche con il risultato di migliorare le motivazioni e la partecipazione dei dipendenti e, in definitiva, la capacità delle organizzazioni di raggiungere prima e meglio i propri obiettivi”.

Ufficio stampa Provincia Trento

Questo articolo è già stato letto 1447 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi