“Da Colbricon non si passa” PrimieroViva in festa a 1 anno dalla protesta

Da il 28 agosto 2009

%name “Da Colbricon non si passa” PrimieroViva in festa a 1 anno dalla protestaA 364 giorni dalla pacifica occupazione della Riserva Integrale di Colbricon, PrimieroViva ritorna sui luoghi della protesta, contro il collegamento San Martino Rolle (oggi in attesa di una pronuncia definitiva entro ottobre della Provincia?) per “un solenne richiamo ai valori della montagna e per ribadire la necessita’ di una maggiore attenzione al rispetto dei suoi tesori. Genius Loci, una bella vittoria!”

“Da Colbricon non si passa – scrive PrimieroViva – eccoci allora a festeggiare. Un angolo di paradiso al cospetto delle Dolomiti era minacciato da un progetto di collegamento funiviario deturpante, illogico e antieconomico. Dopo anni di lotte, di ricerca di dialogo, d’alleanze tra Associazioni e Comitati, il progetto sara’ cancellato.

Un monito per la tutela dei sacri luoghi…
Dolomiti Patrimonio Universale dell’Umanita’: una scommessa da vincere per il futuro!

Sabato 29 Agosto 2009
ai Bellotti (Lamon, BL)

C’e’ posto per tutti.
Quattro passi a piedi e trascorriamo la giornata e la notte insieme.
Nessun problema per il pernottamento purche’ provvisti di sacco a pelo o per chi vuole tenda e il necessario per la sopravvivenza.  Grande fuoco e note musicali.

Domenica 30 Agosto 2009
ai Laghetti di Colbricon (TN)

Dai Bellotti o da qualsiasi altro luogo convergiamo a Colbricon con ritrovo festoso dalle ore 10.00.
E’ in programma una session acustica musicale aperta alla partecipazione… ore 11:30: FORUM APERTO – il punto sulla situazione, prospettive, idee, suggerimenti. A seguire pranzo al sacco con scambio e assaggio di prodotti e bevande DOC (chi lo desidera porti anche il necessario per un brindisi, strumenti musicali, striscioni, bandiere…). La festa si svolgera’ con qualsiasi condizione meteorologica”.

http://www.primieroviva.it/files/G2009A5m.pdf [1.3 Mb]

di Cristian Zurlo La Voce del Nordest

Questo articolo è già stato letto 1772 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi