Dolomiti Unesco, l’ispettore Worboys al Lago di Carezza, Bletterbach e Latemar

Da il 7 ottobre 2011

%name Dolomiti Unesco, lispettore Worboys al Lago di Carezza, Bletterbach e LatemarLa Fondazione Dolomiti mi ha accolto meravigliosamente ed ha dimostrato grande abilità per mantenere insieme nove siti diversi in una unica location, patrimonio mondiale dell’umanità. Il suo ruolo è molto importante facendo i primi passi ed un ottimo lavoro. Tutto quello che mi hanno presentato è magico, questi uomini sono qualcosa di importante per tutto il mondo, per questo sono patrimonio dell’umanità.

Greame Worboys dolomiti unesco predazzo blog Dolomiti Unesco, lispettore Worboys al Lago di Carezza, Bletterbach e LatemarL’ispettore australiano Mr Greame Worboys dopo aver visitato il Lago di Carezza ed essersi informato brevemente sul patrimonio naturalistico ed aspetti tecnici dell’amministrazione dell’area del Latemar, il gruppo si è recato al Bletterbach, in Comune di Aldino.

Worboys ha poi potuto avere un’impressione della gola del Bletterbach tramite una breve escursione sino a due punti panoramici. Da qui la Dott.ssa Kusstatscher lo ha informato in merito alle particolarità geologiche dell’area.

L’ispettore australiano proseguirà verso Cortina, lì con un incontro, con gli assessori delle diverse province, presso la Fondazione Dolomiti terminerà il giro di ispezione di Worboys effettuato su incarico dell’UNESCO.

Dopo alcune settimane arriverà il parere redatto da Worboys relativo alla gestione delle Dolomiti quali parte del Patrimonio mondiale UNESCO.

Questo articolo è già stato letto 1914 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi