Festeggiati i 140 anni dei Vigili del Fuoco di Predazzo – Foto e Video

Da il 12 agosto 2013
140 anni vigili fuoco predazzo serata 10 agosto 2013

PREDAZZO – Una spettacolare sfilata per le vie del paese, dallo Sporting center alla piazza centrale, dove sono stati celebrati i 140 anni dei Vigili del Fuoco di Predazzo con una serie di spettacolari manovre in una piazza gremita di persone.

È stata inaugurata ufficialmente venerdì sera, nella sala didattica del Museo geologico delle Dolomiti di Predazzo, la mostra fotografica «Vigili sempre, da 140 anni», allestita dal locale Gruppo fotoamatori per celebrare il 140° di fondazione del Corpo volontario dei vigili del fuoco.  - Vedi articolo precedente -

Una cerimonia semplice ma intensa, aperta dal presidente dei Fotoamatori Mario Felicetti, che ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per la sua realizzazione e gli enti (Comune in primis) che hanno sostenuto questo impegno.

Parole di gratitudine per l’iniziativa ha espresso quindi il comandante dei pompieri  Terens Boninsegna, accompagnato dal vicecomandante Paolo Dellantonio e da numerosi vigili che si sono impegnati al massimo per garantire, assieme ai Fotoamatori, una mostra davvero spettacolare, inserendo al suo interno attrezzature e divise d’epoca e soprattutto ricostruendo un intervento di soccorso stradale, con tanto di vettura incidentata ed una serie di manichini di pompieri impegnati nell’operazione. L’iniziativa è stata subito molto apprezzata da tutti i visitatori. Alla inaugurazione era anche presente il sindaco Maria Bosin, con gli assessori Lucio Dellasega e Chiara Bosin. Dal primo cittadino, il ringraziamento ai promotori della mostra e soprattutto ai Vigili del fuoco che da sempre garantiscono sicurezza al paese, rapidità e professionalità di interventi a favore della popolazione e per la tutela del patrimonio.

La mostra, nel piano interrato del Museo, è stata quindi letteralmente presa d’assalto da molti cittadini, che hanno avuto l’opportunità di riscoprire vicende trascorse e rivedere volti di personaggi che non ci sono più ma che hanno profondamente segnato la vita e la storia di questa comunità. Sull’entrata dell’esposizione, una splendida maxi foto che risale al 1974 e che propone tutti i pompieri di allora, assieme al parroco del tempo don Giovanni Florian ed al sindaco Italo Craffonara, davanti alla prima autobotte arrivata a Predazzo grazie all’interessamento del’onorevole Aldo Moro, grande amico del paese, dove ha trascorso per diversi anni le vacanze ed allora presidente del Consiglio dei ministri, due anni prima della sua tragica fine per mano delle Brigate Rosse.

La mostra rimarrà aperta fino al 31 agosto con orario di visita dalle 10 alle 12.30, da le 16 alle 19 e dalle 20 alle 22, ogni giorno tranne il lunedì. Intanto ieri sera c’è stata a Predazzo la grande manifestazione del140°, con la partecipazione di tutti i corpi volontari di Fiemme.

Una spettacolare sfilata per le vie del paese, dallo Sporting center alla piazza centrale, dove sono seguiti l’alzabandiera, con la calata dal campanile della chiesa arcipretale da parte dei pompieri del Gruppo speleo alpino fluviale di Cavalese, i discorsi delle autorità, l’esercitazione degli allievi di Predazzo, che hanno proposto il classico ventaglio, la manovra di intervento per incidente stradale proposta dai  pompieri locali e lo spegnimento di una baita con l’utilizzo di una vecchia ma ancora efficace pompa a mano da parte dei Vigili del fuoco di Panchià.

Lungo le strade, mezzi di ieri e di oggi, divise d’epoca, la banda civica «Ettore Bernardi», l’autoscala distrettuale, furgoni, motopompe, jeep, il gommone di Molina per interventi di carattere fluviale ed altro ancora.
Il tutto due ali di folla che ha seguito entusiasta l’intero programma.     M.F.

140 anni vigili fuoco predazzo serata 10 agosto 2013 Festeggiati i 140 anni dei Vigili del Fuoco di Predazzo   Foto e Video

SEGUIRANNO TUTTE LE FOTO ED I VIDEO – TORNATE A VISITARCI

Questo articolo è già stato letto 16602 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi