Gianmarco Sommariva muore in seguito all’incidente di sabato

Da il 8 febbraio 2016
gianmarco sommariva moena

Gianmarco Sommariva 19 anni di Moena non ce l’ha fatta, è spirato questa mattina all’ospedale Santa Chiara di Trento, in seguito alle gravissime ferite riportate nell’incidente di sabato notte a Predazzo sulla statale 50 verso Bellamonte.  (vedi articolo cronaca)

Diffondiamo questa tristissima notizia con le parole del fratello Matteo Sommariva che esprime il suo triste addio a Gianmarco: 

“Oggi penso sia il giorno peggiore di tutta la mia vita, credo che niente potrà superare il dolore che sto e che stiamo provando in famiglia.

Morire così a 19 anni con tutta la vita davanti non è possibile e soprattutto non è giusto.

Tanto meno perché non è avvenuta per colpa tua Giammi, ma per mano di una persona conosciuta poco prima e di cui pensavi di poterti fidare.

Vederti lì sul lettino, senza reagire mi ha fatto male, e ho pensato a tutti i momenti stupendi passati assieme e a tutti quelli che avremmo dovuto passare in futuro.

Tu ora non ci sei più, ma io farò in modo di portarti sempre con me.

Oltre ad un fratello ho perso anche un amico. Sei sempre stato un duro, una persona stupenda e mai avrei immaginato di vivere questa situazione.

Non so come farò senza di te. Ti voglio bene e te ne vorrò per sempre. Addio Gianmarco. 

gianmarco sommariva moena Gianmarco Sommariva muore in seguito allincidente di sabato   gianmarco e matteo sommavilla Gianmarco Sommariva muore in seguito allincidente di sabato

(da L’Adige)

“È stata una scena da brivido quella che si è trovata davanti la prima squadra dei vigili del fuoco di Predazzo giunta sul luogo dell’incidente. Il soccorso è stato rapidissimo anche perché i pompieri sabato sera avevano schierato in paese una squadra a titolo preventivo in vista della festa di carnevale. Così, quando alle 23 e 9 minuti è arrivata la chiamata di soccorso, i vigili del fuoco sono stati i primi ad arrivare sul luogo dell’incidente. I fari delle fotoelettriche hanno illuminato l’Audi TT che giaceva rovesciata ad una decina di metri di dislivello sotto la strada principale. «Guidatore e passeggero anteriore – raccontano i soccorritori – erano incastrati nell’abitacolo. Per estrarre il conducente, che non era pienamente cosciente, ci sono volute le pinze idrauliche e quasi mezz’ora di lavoro».

I primi soccorsi sono stati dati ai feriti dagli stessi vigili del fuoco, ma i sanitari sono arrivati in forze poco dopo. La notizia del gravissimo incidente è rimbalzata subito in val di Fassa. I familiari dei tre ragazzi feriti nell’incidente sono stati avvisati nella notte. Nessuno immaginava un epilogo del genere; doveva essere una serata spensierata di festa, come dimostra uno dei ragazzi feriti, soccorso mentre era ancora vestito da carnevale. Due ragazzi sono stati portati al pronto soccorso di Cavalese, il conducente e Gianmarco Sommariva a Trento.

Gianmarco Sommariva, la cui famiglia è molto nota in valle (il padre infatti è direttore della Cassa rurale Val di Fassa Agordino), ha riportato un trauma cranico gravissimo. Oggi la tragica notizia della sua morte.”

I genitori del ragazzo hanno deciso di dare l’assenso alla donazione degli organi. Con questo ultimo dono Gianmarco potrà  permettere ad altre persone di continuare a vivere.

IL FUNERALE DI GIANMARCO SARA’ CELEBRATO GIOVEDI’ 11 FEBBRAIO AD ORE 14.00 PRESSO LA CHIESA PARROCCHIALE DI MOENA

gianmarco sommariva necrologio Gianmarco Sommariva muore in seguito allincidente di sabato

Ai familiari e amici in lutto porgiamo sentite condoglianze

Questo articolo è già stato letto 43592 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

2 Commenti

  1. Mariarosa

    12 febbraio 2016 at 18:25

    Gianmarco vivrà sempre nei cuori di tutti noi, il suo sorriso, la sua spensieratezza. la gioia di vivere, la simpatia riempiranno di luce i nostri occhi pieni di lacrime.

  2. Pingback: L’addio a Gianmarco, il saluto commosso del papà | Fassa - Eventi, Foto e Notizie dalla valle

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi