I libri digitali a casa propria con le biblioteche di Cavalese e Predazzo

Da il 23 novembre 2012

A Predazzo si prestano anche gli e-book reader.

Le biblioteche di Cavalese e Predazzo, (ma a breve ne aderiranno altre anche in valle) stanno sperimentando, assieme ad una trentina di biblioteche trentine, il prestito elettronico. Da novembre si possono prendere in prestito, scaricare o consultare gratis sul proprio computer o su un device mobile (tablet, e-book reader, smartphone), 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, i contenuti digitali disponibili sulla piattaforma MediaLibraryOnLine MLOL, grazie a un abbonamento acceso dalla Provincia autonoma di Trento. 410xvideo I libri digitali a casa propria con le biblioteche di Cavalese e Predazzo

Le persone interessate, una volta fornite di username e password personali dalle biblioteche, collegandosi a trentino.medialibrary.it, vi troveranno dunque quotidiani italiani e stranieri, musica, video, banche dati e una collezione di e-book e audiolibri, acquistati dalle biblioteche e destinata a crescere grazie ai fondi impegnati dalle biblioteche stesse, (Predazzo e Cavalese hanno già investito 1000 € a testa per il 2012) . Le risorse saranno consultabili in streaming, cioè con connessione alla rete, oppure in download, a seconda del tipo di materiali.

Gli e-book acquistati dalle biblioteche potranno essere scaricati dai lettori in prestito digitale per un periodo di 14 giorni. Si tratta di una rivoluzione non da poco. La biblioteca esce dalle sue mura e, adeguandosi alle necessità e abitudini dei cittadini, si mette a disposizione nelle loro case o dovunque essi si trovino con i loro supporti mobili. La biblioteca, inoltre, si attrezza per offrire una rassegna sempre più ricca e varia di quella editoria digitale che sta crescendo in maniera esponenziale anche in Italia con contenuti sempre più adatti al lettore medio e non più riservati al ricercatore di ambito accademico.

Si tratta di un progetto significativo anche dal punto di vista dell’organizzazione e della compartecipazione: infatti, le biblioteche, coordinate dall’Ufficio per il Sistema bibliotecario trentino della Provincia, si sono impegnate ad acquisire ciascuna risorse che saranno disponibili da subito al prestito digitale anche per gli utenti di tutte le altre aderenti a MLOL, dato che gli ebook figureranno in un unico portale.

La biblioteca di Predazzo metterà a disposizione degli utenti anche un certo numero di “device”, dispositivi, detti anche e-book reader, che consentono la lettura dei libri digitali. Si potrà quindi scaricare il libro a casa propria (dopo l’iscrizione in biblioteca) ma anche prenderlo a prestito in biblioteca assieme al lettore. Ciò anche per consentire agli utenti di prendere confidenza con i dispositivi e quindi col libro digitale. Una vera rivoluzione che conferma come anche le biblioteche di Fiemme e Fassa stiano al passo con i tempi. Da quando, svolgendo un ruolo di supplenza, a fronte della scarsa attenzione anche degli operatori turistici, erano gli unici internet point della valle.

Questo articolo è già stato letto 2821 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi