Inaugurata a Cracovia la mostra dei Presepi Trentini e Fiemmesi

Da il 1 gennaio 2009

cracovia   il card. stanislaw dziwisz inaugura a cracovia presso il santuario della divina misericordia di lagiewniki la mostra dei presepi trentini.   13 12 2008 large Inaugurata a Cracovia la mostra dei Presepi Trentini e FiemmesiAperta in Polonia la mostra dei presepi trentini alla quale si attendono 150 mila visitatori polacchi. A fine gennaio il pellegrinaggio con il Vescovo di Trento Bressan.

E’ stata inaugurata sabato scorso a Cracovia, presso il Santuario della Divina Misericordia di Lagiewniki, la mostra dei presepi trentini che resterà aperta fino al 1 febbraio 2009. “Il Trentino e l’Arcidiocesi di Trento sono molte generose e la loro solidarietà a sostegno di progetti internazionali sono noti in tutto il mondo”, ha detto con riconoscenza il Cardinale Stanis?aw Dziwisz, arcivescovo della città polacca, già segretario particolare di Papa Giovanni Paolo II, nel ricordare il rapporto che lo lega alla nostra terra. Alla conferenza stampa di giovedì scorso nella città polacca le maggiori testate giornalistiche sia della carta stampata sia dell’emittenza radiofonica e televisiva sia della rete Internet erano presenti, così come la principale agenzia di stampa polacca.

Parlando agli assessori provinciali Mellarini e Gilmozzi, al sindaco di Tesero Gianni Delladio e al presidente degli “Amici del Presepio” Walter Deflorian, Dziwisz ha detto che “Giovanni Paolo II veniva in Trentino perché lì trovava la stessa accoglienza e lo stesso spirito di solidarietà cui era abituato con la sua gente, in Polonia. Amava molto il Trentino e diceva che da quelle montagne contemplare Dio era ancora più bello”. La rassegna si apre con una grande Natività in legno scolpita dal maestro Felix Deflorian, scomparso nell’aprile di quest’anno, e conta circa 60 presepi (per la maggior parte provenienti da Tesero). La Curia di Cracovia ha stimato in 150 mila le persone che faranno visita alla rassegna, durante la quale sette artisti trentini (Roberto Boninsegna, Tiziano Deflorian, Giuseppe Mich, Marco Nones, Roberto Nones, Egidio Petri e Renzo Zeni) realizzeranno dal vivo le loro Natività che saranno poi poste in vendite: il ricavato sarà devoluto a sostegno del Centro-Fondazione Giovanni Paolo II che sta nascendo a Cracovia.

Nell’ambito di quest’iniziativa la Provincia ha organizzato un pellegrinaggio a Cracovia, guidato dall’Arcivescovo Bressan che si terrà dal 28 gennaio al primo febbraio con visita a Cracovia e ad Auschwitz. Alla Santa Messa celebrata per la comunità trentina dallo stesso Cardinale Dziwisz nella magnifica cattedrale di Wawel (dove sono sepolti i Re polacchi) sarà presente anche Lech Walesa, presidente della Polonia dal 1990 al 1995 e vincitore del prestigioso premio Nobel per la pace.

Questo articolo è già stato letto 3095 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi