L’Assessore Lia Beltrami Giovanazzi e i Vigili del Fuoco di San Martino di Castrozza al Cristo Pensante

Da il 14 settembre 2009

%name L’Assessore Lia Beltrami Giovanazzi e i Vigili del Fuoco di San Martino di Castrozza al Cristo PensanteInaspettato quanto gradito è stato l’incontro che ho avuto sabato 12 settembre 2009. In visita al Cristo Pensante l’Assessore alla Solidarietà Internazionale e alla Convivenza della Provincia di Trento LIA BELTRAMI GIOVANAZZI insieme ad una folta rappresentanza dei  validi VIGILI DEL FUOCO DI SAN MARTINO DI CASTROZZA. Di certo la data non era casuale in quanto il giorno prima cadeva l’anniversario della grande tragedia delle Torri Gemelle. Sicuramente il pensiero del Cristo Pensante sarà andato a quella immane tragedia che non lascerà mai i nostri ricordi.

Momento commovente ed emozionale sono state le parole di Lia Beltrami che si sono concluse con l’invito alla preghiera per tutti i caduti ed in particolare riguardo agli appartenenti ai Corpi dei Vigili del Fuoco di tutto il Mondo e a tutte le vittime del terremoto dell’Abruzzo.

Sono rimasto particolarmente colpito quando il capo dei Vigili del Fuoco mi ha chiesto se 7233 1206532092606 1507781674 537741 1468392 s.thumbnail L’Assessore Lia Beltrami Giovanazzi e i Vigili del Fuoco di San Martino di Castrozza al Cristo Pensantepoteva attaccare sul libro di vetta la foto di MICHAEL DERMOTT MULLAN uno dei tanti pompieri che si sono sacrificati nell’attacco alla WORLD TRADE CENTER l’11 settembre del 2001. La richiesta ai Vigili del Fuoco di San Martino di Castrozza di portare la foto di Michael al Cristo Pensante è pervenuta direttamente dalla sua Mamma che vive a New York. Per la storia del Cristo Pensante questo sicuramente sarà un giorno importante da ricordare anche in futuro e la conferma di quanto questo Cristo posto in cima ad una vetta sappia attirare i pensieri da tutte le parti del Mondo. (Pino Dellasega)  www.trekkingdelcristopensante.it

Questo articolo è già stato letto 3383 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi