l’Onu festeggia il 60° anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo

Da il 9 dicembre 2008

palazzo di vetro onu3211 img1 l’Onu festeggia il 60° anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. È l’articolo 1 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, che il 10 dicembre 2008 compirà 60 anni. La campagna delle Nazioni Unite per le celebrazioni parte dodici mesi prima, il 10 dicembre prossimo. Lo strumento scelto per far arrivare a tutti il messaggio dell’importanza di questo documento è un sito Internet, creato ad hoc. In una versione internazionale (www.knowyourrights2008.org) e in una per ciascun Paese (per l’Italia: www.conosciituoidiritti.org), online dal 7 novembre.

“La Dichiarazione universale non è un lusso né un mero auspicio, ma un contratto tra i governi e i loro popoli”, si legge sul nuovo portale. E siccome la tutela dei suoi principi spetta a ogni cittadino del mondo, l’Onu invita tutti a inviare (a partire dal 12 novembre) idee e proposte per illustrare e far conoscere il significato del primo documento della storia rivolto a tutte le persone, senza distinzioni. Inoltre chi nel prossimo anno organizzerà manifestazioni, festival ed eventi è esortato a farlo nel segno dell’importante ricorrenza.

Questo articolo è già stato letto 2953 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi