La Banda Civica di Predazzo gode di ottima salute

Da il 11 marzo 2009

fotobanda La Banda Civica di Predazzo gode di ottima salutePREDAZZO – La conferma del presidente Bruno Felicetti e un 2009 che si annuncia particolarmente ricco di appuntamenti importanti. Si è aperto così il nuovo anno per la Banda Civica «Ettore Bernardi» di Predazzo, che ha tenuto recentemente la propria assemblea, presieduta dall’ex maestro e socio onorario Nicolino Gabrielli . Oltre al confermato presidente, rimane in carica l’intero direttivo, composto dal vicepresidente Renzo Dellagiacoma , dal segretario Paolo Morandini , dalla cassiera Christine Nones e dai consiglieri Lorenzo Dellantonio e Mario Ossi . Oltre naturalmente al maestro Fiorenzo Brigadoi , che ricopre questo ruolo ininterrottamente ormai da 42 anni, e dal figlio Ivo , che lo affianca come vicemaestro, dirigendo spesso la banda sia nelle prove che nei concerti, ed al quale è stato affidato il compito di responsabile della preparazione del repertorio dei brani moderni ed originali per banda, mentre Fiorenzo continuerà ad occuparsi soprattutto di quello classico e tradizionale. Membri onorari del gruppo bandistico predazzano, con oltre 50 anni di attività, sono Giacomo Bosin e Luigi Dellantonio . L’anno scorso è invece scomparso il popolare Piergiorgio Dellantonio , che aveva a sua volta maturato oltre 50 anni di presenza e nel cui ricordo l’assemblea ha osservato un commosso minuto di raccoglimento. La Banda Civica di Predazzo è oggi composta da 55 elementi (45 bandisti, sette vallette e un portabandiera) e vanta un’età media di soli 23 anni, con un’anzianità media maturata dagli attuali soci di oltre 13 anni, a confermare il grande attaccamento al complesso musicale del paese. Per quanto riguarda il 2009, accanto alla abituale attività concertistica, sono in primo piano due iniziative di grande rilevanza. La prima riguarda l’organizzazione del 63° Concertone delle bande fiemmesi, che quest’anno sarà ospitato appunto a Predazzo e che propone un’interessante novità. La manifestazione non si svolgerà più alla mattina della domenica (tradizionalmente la prima di luglio), ma il sabato sera 4 luglio, con lo scopo dichiarato di coinvolgere maggiormente il pubblico, locale e ospite. Le sei bande della valle (Trodena, Molina, Cavalese, Tesero, Predazzo e Moena) sfileranno per le vie della borgata prima del concerto d’assieme in piazza SS. Apostoli, dove ci saranno anche i discorsi ufficiali di benvenuto e le tradizionali premiazioni. Poi seguirà il ritrovo conclusivo, con la cena e la festa finale nell’ampio salone dello Sporting Center. Il secondo appuntamento importante riguarda la trasferta a Montecassiano, nelle Marche, nel fine settimana dall’11 al 13 settembre, occasione per rinnovare il repertorio musicale e proporlo ad un pubblico diverso. Una banda che conferma ottime condizioni di salute, anche grazie a numerosi giovanissimi, frutto di una fondamentale collaborazione con la locale Scuola Media e dell’opzione offerta agli studenti per lo studio di uno strumento musicale. Si guarda dunque al rispetto della tradizione, ma anche ad un futuro impregnato di novità, con il collante straordinario di una passione che non viene mai meno.

MARIO FELICETTI

Questo articolo è già stato letto 2035 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi