La prima «Marcialonga di Jungo» in Val di Fiemme

Da il 17 febbraio 2012

%name La prima «Marcialonga di Jungo» in Val di Fiemme Si terrà sabato 26 maggio 2012 la prima «Jungolonga», una «Marcialonga di Jungo», destinata agli interpreti di questa nuova esperienza di mobilità alternativa.

Di «Jungolonga»  ne ha parlato Giovanni Cristellon di Ziano, che ha illustrato questo «sistema geniale di mobilità» in occasione della presentazione dell’iniziativa “I Luoghi della Sobrietà” che inizia questa sera con M’Illumino di Meno.  Jungo è una particolare forma di autostop, effettuato mostrando una speciale card, che convince gli  automobilisti di passaggio, i quali sanno di essere protetti da dei dispositivi di sicurezza (tra l’altro l’imbarco può essere immediatamente registrato mediante un semplice sms) che garantiscono la correttezza comportamentale dello «jungonauta». Il passaggio non è gratis, visto che l’interessato versa 10 centesimi a chilometro e 20 centesimi di fisso. Alla «Jungolonga» sono previste dieci tappe, da Predazzo a Maso Cela (Carano), Moena e ritorno, per 40 km, con uno speciale «stango» di controllo ad ogni tappa ed una classifica finale a punti.  

(vedi anche  questo articolo  )

Questo articolo è già stato letto 1976 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi