Lech Walesa visita la Magnifica Comunità di Fiemme: “Caro Lech grazie per aver cambiato la storia”. Foto e video.

Da il 13 settembre 2010

di Pino Dellasega.   Dear Lech, thank you for changing history – Caro Lech, grazie per aver cambiato la storia. Questa è la dedica che ho letto e scritto sul libro del Cristo pensante  che ho donato oggi a Lech Walesa. Un momento che sino ad un anno fa era inimmaginabile, difficile  da pensare e impossibile da realizzare. Ed invece uno dietro l’altro i sogni si avverano. Il Cristo pensante è stato il primo ma entrare nel primo sogno appunto mi ha fatto capire che se lo avevo fatto una volta forse potevo osare e rifarlo. Ma no, che vado dicendo, io piccolo uomo appassionato del cammino che immagino un giorno di sedere a tavola e scambiare una stretta di mano con il grande Lech Walesa, il premio Nobel per la Pace, l’ uomo che ha sgretolato insieme alle forze di Solidarnosh la Russia e il suo assurdo comunismo. E invece se veramente ci credi può davvero succedere.

Oggi presso la Magnifica Comunità di Fiemme ho visto un Lech Walesa uomo, che durante la mia proiezione del filmato sul Cristo pensante si è commosso e senza fare una piega si è asciugato la lacrima con la mano, e con lui anche gran Pino e Walesa 3 150x150 Lech Walesa visita la Magnifica Comunità di Fiemme: Caro Lech grazie per aver cambiato la storia.  Foto e video.parte del suo staff. Ma mi chiedo che forza ha il Cristo pensante, lascia sempre il segno sulle persone pure di cuore, quelle che come Walesa, e  quando meno te lo aspetti il suo pensiero e la sua forza ti arrivano dritti al cuore e quando pensi di essere tu a fare le cose, dietro c’è sempre Lui che ti guida.

Concluso il pranzo ho avuto l’onore di scambiare due parole di ringraziamento con Lech Walesa facendogli dono del libro Il Cristo pensante delle Dolomiti, dove nel capitololo su Varsavia ho raccontato le sue eroiche gesta nella Polonia degli anni ’80, dove io,  allora ventenne, ero lì tra i fumogeni e mille bandiere di Solidarnosh che sventolavano.

Foto di rito e d’un tratto mi viene da fare il gesto usato dai militanti di Solidarnosh, alzo la mano e apro due dita a V, sono sincero ho osato, ma Lech ha capito e d’istinto alza la mano anche lui approvando il mio gesto. Che dire, sono ancora scosso da questa esperienza che segna un’altro capitolo della mia vita e di quella del Cristo pensante.

A causa del maltempo di oggi, il sorvolo al Cristo pensante Lech Walesa lo farà domani mattina verso le 11,15, per Pino e Walesa 2 150x150 Lech Walesa visita la Magnifica Comunità di Fiemme: Caro Lech grazie per aver cambiato la storia.  Foto e video.ammirare prima di tutto le Dolomiti con le sue Pale di San Martino ma anche quel piccolo puntino su quella piccola roccaforte, quel Cristo pensante che è stato il simbolo di liberazione alla lotta al comunismo.

Lech Walesa è giunto in Val di Fiemme su interessamento dell’Assessore pronciale al Turismo Tiziano Mellarini, del Presidente della provincia di Trento Dellai e del Presidente e Direttore dell’Azienda per il Turismo della Val di Fiemme Piero Degodenz e Bruno Felicetti. Alla Cerimonia, ospiti presso la Magnifica Comunità di Fiemme hanno preso parte lo Scario, il vice scario, e i sindaci dei Comuni della Valle di Fiemme.

Pino Dellasega  www.trekkingdelcristopensante.it

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ae2qsd8AeV8]

 

Questo articolo è già stato letto 2626 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi