Lucia e Paolo Crepaz NON POTEVAMO IMMAGINARE Una famiglia con Chiara Lubich

Da il 6 marzo 2009

non potevamo immaginare line Lucia e Paolo Crepaz NON POTEVAMO IMMAGINARE Una famiglia con Chiara LubichA un anno dalla scomparsa di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, gli autori (attivamente impegnati nel Movimento e con incarichi di grande responsabilità) raccontano cosa ha significato per la loro vita, personale e familiare, l’incontro con Chiara e la sua spiritualità dell’unità fondata sul Vangelo. Dagli anni della gioventù e della contestazione, con la scoperta di “un ideale che non passa”, al matrimonio, ai figli (sei); dal ritrovarsi a vivere questo ideale in Parlamento (Lucia) e nello sport (Paolo, medico sportivo di squadre nazionali), fino agli impegni internazionali col Movimento, gli autori ripercorrono la loro avventura con lo stupore di chi non la poteva immaginare.

La casa editrice Il Margine

nell’approssimarsi del primo anniversario della scomparsa
della fondatrice dei Focolari
La invita alla presentazione del libro di

Lucia e Paolo Crepaz

NON POTEVAMO IMMAGINARE
Una famiglia con Chiara Lubich

Si confronteranno con gli autori:
Alberto Folgheraiter
(giornalista Rai)
Don Ivan Maffeis
(giornalista VitaTrentina)

Interverranno:
Alessandro Andreatta
(sindaco reggente di Trento)
Cecilia Niccolini
(responsabile diocesano per i laici)

Con un saluto di Gabriella Galiazzo (movimento dei Focolari)
                     
Grand Hotel Trento (Via Alfieri, 1 Trento)
Sabato 7 marzo 2009, ore 17.00

Questo articolo è già stato letto 2048 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi