Minimarcialonga e Marcialonga Young 2012 le foto by PredazzoBlog

Da il 28 gennaio 2012

Questo articolo è già stato letto 3037 volte!

La fotogallery della Minimarcialonga e Marcialonga Young disputate oggi pomeriggio nello Stadio del Fondo di Lago di Tesero.

Oggi pomeriggio il passo alternato, tipico dei “vichinghi” della granfondo trentina, era di casa al Centro del Fondo di Lago di Tesero, la sede dei prossimi Mondiali prescelta per ospitare, come ogni anno, la 27.a Minimarcialonga e la 2.a Marcialonga Young per i giovani fondisti e la
benefica Marcialonga Stars.

Erano quasi 500 i piccoli atleti radunati alla partenza della Minimarcialonga, la kermesse giovanile che si ispira al più autentico spirito decoubertiano: l’importante è partecipare, tanto che non è nemmeno prevista una classifica.

Appena aperti i cancelletti, il mezzo migliaio di aspiranti Northug si è lanciato in una corsa forsennata per prendere posto in prima linea allo start e partire davanti, perché proprio come i “grandi” puntavano a evitare la ressa della massa. Continua sotto la fotogallery con le classifiche.

Dopo un po’ di riscaldamento e qualche consiglio da mamma e papà fermi a bordo pista, con Gilberto Simoni starter d’eccezione, i fondisti in erba, tutti nati tra il 2000 e 2006, si sono cimentati con il passo alternato su un percorso di 3 km.

La gara non era competitiva, ma alla fine Patrick Delvai (US Stella Alpina) e Nicole Monsorno (US Lavazè) sono stati accolti come due marcialonghisti veri, attesi al traguardo dal presidente della Marcialonga Alfredo Weiss e dalla Soreghina Elisa Zanon, pronti a mettere loro al collo la corona realizzata con i fiori del Lago Maggiore. I due fondisti giocavano in casa, Patrick è di Carano e Nicole è di Varena, e dal prossimo anno puntano a gareggiare sul serio nella Marcialonga Young.

Tra i piccoli fondisti c’era anche Harald Zorzi, un giovane atleta che porta un nome doppiamente importante, quello del re di Norvegia, patria degli sport nordici, e quello del campione olimpico Cristian, oggi a fianco del figlio per dare dritte e consigli.

“L’importante è che si diverta”, ha messo subito in chiaro Cristian, “io non l’ho mai forzato a fare sport, ma a lui piace molto provare diverse discipline, da quest’anno ha cominciato con il fondo, certo se dovesse piacergli non nascondo che sarei contento”.

Oggi Cristian Zorzi era a Lago di Tesero non solo come papà, ma anche in veste di testimonial della LILT, alla Lega Italiana contro le Leucemie e i Tumori di Trento era infatti abbinata la Marcialonga Stars, quest’anno alla 12.a edizione, iniziativa sostenuta da vip sportivi, dello spettacolo e da varie autorità come gli assessori provinciali Mellarini, Gilmozzi e Giovanazzi Beltrami.

Tanti i big al via, chi con le ciaspole chi con gli sci di fondo: oltre all’oro olimpico Zorzi c’era anche la squadra “Stelle Olimpiche” formata da atlete di varie specialità, come le veliste Giovanna Micol, Giulia Pignolo, Larissa Nevierov e Laia Tutzo, la pentatleta Alessia Pieretti e la fondista Gabriella Paruzzi, tra l’altro vincitrice della Marcialonga nel 2004.

“Per noi è una gioia essere qui, lo scopo principale del nostro team è quello di promuovere lo sport in tutte le sue forme, e quando lo sport incontra la solidarietà è un piacere prima che un dovere essere presenti”, ha detto la Paruzzi, che ha confidato di voler ritornare in pista in futuro anche alla Marcialonga di 70 km.

Per la cronaca, a vincere la Marcialonga Stars sugli sci da fondo sono stati lo skyrunner lombardo Carlo Bellati e la biker Claudia Paolazzi, mentre con le racchette da neve si sono distinti Giuliana Maraschi e l’allenatore delle Fiamme Gialle Sergio Piller.

“Una giornata splendida”, ha commentato il presidente della LILT di Trento Mario Cristofolini, “quest’anno parte dei fondi ricavati andrà proprio a vantaggio delle Valli di Fiemme e Fassa, in particolare alla nostra nuova sede di Cavalese che verrà inaugurata tra pochi giorni”.

Allo Stadio del Fondo oggi hanno gareggiato anche i giovani della Marcialonga Young categoria Ragazzi, nati negli anni 1998 e 1999. La gara maschile è stata vinta da Sebastiano Goss (US Lavazé Varena), davanti al pari età Stefano Anesi (USD Cermis) e a Stefano Dellagiacoma, di un anno più giovane. Nella gara ragazze, la più abile lungo i 3,8 km di circuito è stata Carola Dellagiacoma (USD Cermis), davanti ad Elena Detassis (US Marzola) e Marzia Montefalcone (US Dolomitica). Domani mattina dalle 9 scenderanno in pista le categorie Allievi, Aspiranti e Junior, subito dopo lo start della Marcialonga vera e propria. Le ultime novità sulla granfondo trentina verranno svelate nel tardo pomeriggio di oggi in una conferenza stampa. Info: www.marcialonga.it

Classifiche Marcialonga Stars:

Sci di fondo Maschile
1 Bellati Carlo; 2 Orler Pierluigi; 3 De Pascalis Mauro; 4 Pellizzari Ivano; 5 Brena Carlo

Sci di fondo Femminile
1 Paolazzi Claudia; 2 Bergamo Antonella; 3 Mazzel Arianna; 4 Giovanazzi Lia; 5 Bonatti Elda

Ciaspole Femminile
1 Maraschi Giuliana; 2 Armani Jlleana; 3 Bigliardi Sara; 4 Beltrami Marianna; 5 Milesi Alessandra

Ciaspole Maschile
1 Piller Sergio; 2 Molinari Antonio; 3 Torresani Franco; 4 Vitali Emanuele; 5 Zeni Luca

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi