Non bevete quando guidate, accorato appello degli amici di Jessica Piffer. Video

Da il 25 settembre 2010

Questo articolo è già stato letto 2853 volte!


ono scesi in campo, l’altra sera a Tesero, gli amici di Jessica Piffer, la ragazza di Faver morta il primo agosto in un incidente stradale causato dall’alcol: «Ragazzi, non bevete quando vi mettete al volante» hanno detto, mostrando la sedia vuota della giovane.

 Lo hanno fatto l’altra sera nel corso dell’incontro promossodall’Adsvp (l’associazione dei donatori di sangue di Fiemme e Fassa) sul tema della responsabilità degli adulti nei confronti del consumo di bevande alcoliche da parte dei giovani.  Assieme al portavoce Mattia Arcidiacono, a Valentina e Saverio, c’era un altro Mattia, il consigliere provinciale Civico, e Alice, figlia del presidente dell’Adsvp Clerio Bertoluzza, che assieme all’insegnante Cristina Giacomelli ha parlato dell’esperienza “Alcoperiamo” il progetto di peer-education avviato da alcuni anni dall’Itc di Predazzo.

Il giovane parrucchiere perginese ha spiegato – dopo la proiezione di un video commemorativo dell’amica Jessica e con l’emozione della prima volta – che il loro obiettivo è combattere il mix alcol e guida: «Io parlo da ragazzo – ha spiegato – e ai ragazzi non posso dire: “non bevete”, ma devo dire “non bevete quando guidate”. Questo e il ricordo di Jessica sono il nostro motore, la nostra benzina».

Ha ricordato che su Facebook il gruppo “Quell’attimo inaspettato” ha già 1.400 amici, di cui Valentina, anche lei appena maggiorenne, ha sottolineato gli obiettivi: sensibilizzare la comunità, ricordare Jessica e fare informazione.  Il gruppo collabora anche con l’azienda sanitaria, s’è fatto uno statuto. Insomma vuole fare le cose in grande: elaborare dei video, parlare ai ragazzi. Come fanno da 4 anni i giovani di “Alcoperiamo” che hanno coinvolto migliaia di ragazzi.  Il pubblico presente fra cui molti appartenenti ai Cat, ha capito l’emotività di questi ragazzi proiettati nel giro di 40 giorni in un mondo prima sconosciuto,  Non bevete quando guidate, accorato appello degli amici di Jessica Piffer. Videoche a loro volta hanno compreso che il problema alcol non è legato solo alla guida: «Su 30.000 morti all’anno a causa dell’alcol» ha spiegato Guido Dellagiacoma già presidente dell’Apcat, solo 1.600 sono dovuti alla guida in stato di ebbrezza. Ricco e intenso il dibattito che ha contribuito ad arricchire i giovani da una parte, ma anche gli adulti dall’altra.  Si replicherà il 2 ottobre a Cavalese con la presenza del vicequestore di Trento, Roberto Giacomelli.

Anche in quell’occasione saranno presenti gli amici di Jessica, con la loro testimonianza, il loro video e (probabilmente) con la sedia vuota per ricordare la giovane scomparsa quando aveva appena 16 anni. Nel frattempo è previsto un altro incontro, il 28 settembre, nel bar di Faver gestito dai genitori della giovane. Anche in quell’occasione sarà proiettato il video realizzato da Sara Tomaselli e dagli amici della scuola per parrucchieri.   Francesco Morandini

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi