Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

Da il 14 marzo 2013
coppia in tandem catania predazzo 18.3.13 predazzoblog4

Questo articolo è già stato letto 6999 volte!

Rilanciamo su un nuovo articolo la pedalata lunga 1600 km da Catania a Predazzo, che si sta svolgendo in questo periodo a bordo di un tandem-famigliare dove gli sposi Alessandro Guadagnini e Paola Defaveri di Predazzo, stanno risalendo tutta l’Italia, dalla Sicilia fino alla Valle di Fiemme in Trentino. 

VEDI ARTICOLO PRECEDENTE CON LE FOTO E LE CRONACHE DELLE PRIME 3 TAPPE E L’INTERVISTA AD ALESSANDRO GUADAGNINI

Riprendiamo quindi la pubblicazione del diario quotidiano con gli aggiornamenti:

AGGIORNAMENTO 14.3.13 ore 18.58:

Partiti alle 9 da Sibari con la pioggia che ci ha fatto compagnia fino a Metaponto circa 70 km. Durante questo tratto ci simo fermati A Capo Spulico a comperare un casco di peperoncini. Abbiamo regalato alla gentilissima signora l’ennesima cartolina di Predazzo.  Da Metaponto sul golfo di Taranto mar Ionio ha cominciato a farci compagnia sulla nostra strada il sole, accompagnato da un vento fortissimo. Il nostro traguardo per oggi era Matera dove siamo arrivati alle 17. Citta fantastica valeva proprio la pena venirci. Quando salivamo tutti ci suonavano il clacson per salutarci quando siamo in cima alla salita chiediamo informazioni per un alloggio e gentilmente il signor Domenico si fa in quattro per aiutarci portandoci sul posto. Dopo avergli regalato la cartolina mi raccomada di pubblicare le foto di Matera. Anche oggi 125 km e la fatica si fa sentire. Ciao Alessandro e Paola

AGGIORNAMENTO 15.3.13 ore 18.37:

Partiti alle 9 stto la pioggia da Matera alla volta di Altamura, città del pane, graziosa cittadina. Mentre attraversavamo il centro siamo stati rincorsi da un simpatico ragazzo, anche lui appassionato di tandem e ci ha raccontato che l’anno scorso ha fatto le ferie sulle nostre zone. Questo accade in media 5- 6 volte ogni giorno che ci ferma qualcuno a chiedere informazioni su dove andiamo e da dove veniamo. Con questo va a finire che finiamo le cartoline prima del tempo. Poi abbiamo attraversato il Parco dell Alta Murgia, della serie, brullo e deserto. Continuando siamo passati per Ruvo di Puglia e arrivati a Trani abbiamo ritrovato il mare. Il cambiamento di itinerario è stato dovuto per cause meteo. Oggi anche qua si battevano i denti e con vento fortissimo contrario siamo arrivati a 100 km. Dopo Trani abbiamo deciso di portare il nostro traguardo a Barletta dove passeremo la notte. La diagnosi medica di oggi è: Leggero male al fondo schiena e stato legnatico degli arti inferiori. Ciao Ale e Paola

AGGIORNAMENTO 16.3.13 ore 19.15:

Partiti anche oggi alle 9 dopo una piccola manutenzione alla bici. Dopo 60 km arriviamo a Manfredonia e non con poche difficoltà, causa vento fortissimo contro. Riusciamo a fare al massimo i 15 km orari. Dopo una breve pausa circa 5 minuti riprendiamo la corsa. Oggi ci eravamo prefissati di passare a San Giovanni Rotondo e dopo un lungo calvario con pendenze fra il 10 e 14% siamo arrivati ai 700 metri s.l.m.. Fatta una pausa di riflessione ci dirigiamo verso San Severo fra un leggero nevischio. Arrivati al traguardo gelati e affamati con 120 km. Solito inconveniente dopo la grande salita veniamo assaliti da 6 cani randagi. normalmente dopo uno sforzo si molla un attimo per recuperare energie invece come al solito qui no e bisogna accellerare. La Paola in questi casi è molto veloce perchè dice che le prime gambe che partono sono le sue. Da domani rientriamo sull’ itinerario previsto in partenza altrimenti arriviamo a Pasqua. Ciao Ale e Paola

AGGIORNAMENTO 17.3.13 ore 18.13:

Ciao oggi ale 8 e45 eravamo pronti ma abbiamo aspettato 15minuti gli amici di Enrico Felicetti (TINA)  dopo che lui ieri sera li aveva contattati telefonicamente, loro sono Giuseppe Gasparre e Gino persone squisite, frequentatori delle dolomiti. Ci hanno accompagnati per circa 30 km ed è stato un gran piacere chiacchierare con loro, dopodichè ci siamo salutati gustandoci un caffè, e fatto le foto ricordo, anche a loro abbiamo regalato le cartoline. Abbiamo proseguito fino a Termoli e là abbiamo fatto pausa per altre foto. Da lì avanti fino a Vasto e su fino a Francavilla al mare dove ci siamo sistemati per la notte. Domani dovremmo andare dal meccanico di bici perchè abbiamo rotto un raggio e si è allentato il cuscinetto del mozzo dei pedali di Paola (Trazione Posteriore). Oggi 140 km finalmente con vento a favore e temperatura accettabile . Ciao Ale e Paola

AGGIORNAMENTO 18.3.13 ore 18.33:

Alzati alle 6.00 come al solito con il pensiero se si potrà aggiustare la bici. Alle 8 in punto eravamo davanti al negozio ma ci tocca aspettare le 9.30 perchè apra. Il sig. Paride si rende subito disponibile e miracolo tenendo il mio perno e montato i suoi cuscinetti riesce a sistemare tutto il movimento centrale dove pedala la Paola. Sistemiamo anche il raggio rotto e felici dopo la solita cartolina e foto ripartiamo verso le 11.  Arrivati a Pescara rimaniamo incantati dal ponte costruito sopra il fiume, dove passano solo pedoni e ciclisti un opera d’arte.  Proseguiamo verso Roseto degli Abruzzi dove ci tocca fare la gimcana per evitare gli spruzzi delle onde del mare, poi avanti fino a Porto san Giorgio meta per oggi. Oggi abbiamo festeggiato i 1000 km e speriamo che il tempo continui ad assisterci, oggi 20 gradi e distanza giornaliera 110 km.

Volevamo ringraziare tutti quelli che ci seguono e quelli che scrivono i commenti, grazie perchè voi non sapete che carica ci date. Ciao a domani Ale e Paola.

AGGIORNAMENTO 19.3.13 ore 19.32:

Questa mattina decidiamo di partire prima del solito e alle 8.20 siamo pronti.  Appena partiti siamo subito accompagnati da un vento fortissimo contro e ci accompagnerà tutto il giorno. Dopo 5 km ci fa compagnia un anziano di Civitanova Marche, ci racconta dei suoi problemi di salute e come sia capace a sconfiggerli andando in bici. Regaliamo la solita cartolina e promette di seguirci via web. Poi decidiamo di passare per Loreto dove facciamo la prima sosta. Ripreso a pedalare ci accorgiamo di aver rotto 2 raggi e al primo paese fortunatamente troviamo assistenza. Roberto e il suo collega ci rimettono i raggi e centrano la ruota poi ci dirigiamo fino ad Ancona passando per Osimo e la salita del Pinocchio. Prendiamo la litoranea e passando per Senigallia e Fano ci fermiamo a Pesaro nostra meta per oggi.  Arrivati alle 17 e 30 con 132 km.  Ciao buona notte Ale e Paola

AGGIORNAMENTO  20.3.13 ore 18.25:

Alzati alle 5 ma prima delle 9 non siamo riusciti a partire. Diretti verso Rimini prima ci fermiamo per 2 foto poi arrivati in città troviamo una lavanderia automatica, dove la Paola svolge il suo compito. Ripartiamo a mezzogiorno, dopo aver perso 1 ora alla volta di Imola e ci facciamo  far 2 foto dal vigile incuriosito dalla nostra bici a Forlì e a Faenza. Oggi ci siamo fatti 3 ore sotto una pioggia battente e trovato l’alloggio ci siamo diretti vestiti sotto la doccia visto che eravamo infangati. Anche oggi 125 km e nessun inconveniente. Ciao a tutti Ale e Paola

AGGIORNAMENTO  21.3.13 ore 18.24:

Oggi primo giorno di primavera ci siamo alzati alle 6 aperta la finestra sembrava inverno. Ci vestiamo in maniera adeguata e alle 8 partiamo direzione Bologna. Arrivati entriamo in centro scattiamo qualche foto, poi visto che la temperatura si faceva piacevole ci togliamo la giacca. Dopo una piccola pausa ripartiamo, ci dirigiamo verso Ostiglia, passando per i paesi terremotati di San Giovanni in Persiceto, Crevalcore e Mirandola. Ripartiti da Ostiglia decidiamo di finire a Mantova la nostra tappa quotidiana, oggi è stata abbastanza dura, forse anche causa la stanchezza comunque abbiamo fatto anche oggi 155 km e arrivati alle 17 e 30. Domani imboccheremo a Peschiera il lago di Garda e se va tutto bene finiremo a Torbole, e se il tempo è bello avremmo modo di fare qualche bella foto. Ciao Ale e Paola

ATTENZIONE IL VIAGGIO CONTINUA E SI CONCLUDE IN UN NUOVO ARTICOLO  CLICCA QUI 

cartina coppia in tandem 8 tappa sicilia calabria puglia predazzo blog 1024x516 Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

cartina coppia in tandem 9 tappa pesaro predazzo blog 1024x516 Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

cartina coppia in tandem 5 tappa sicilia calabria puglia predazzo blog Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

VEDI FOTOGALLERY PRECEDENTE  CON LE PRIME TAPPE

coppia in tandem cartina alessandro e paola guadagnini predazzo blog Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

coppia in tandem catania predazzo alessandro e paola predazzoblog Pedalata da Catania a Predazzo: La Coppia in Tandem fa tappa a Matera + Aggiornamenti quotidiani

ATTENZIONE IL VIAGGIO CONTINUA E SI CONCLUDE IN UN NUOVO ARTICOLO  CLICCA QUI 

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

13 Commenti

  1. Delia Guadagnini

    15 marzo 2013 at 06:45

    Sempre avanti fratellino che tutto il Congo fa il tifo per te! E tu, Paola, dopo aver trovato una cittadina col tuo nome sarai più grintosa che mai!!
    Buona giornata e.. aveo volu la bici, pedalà!

  2. D'Alessio Moreno

    15 marzo 2013 at 22:23

    Ciao Carlina sono molto contento di vedere che con Paola stai realizzando un’altra spedizione,visto che nei anni precedenti di km con il comion ne hai fatti tanti ora è arrivato il momento della condivisione,pedalare per realizzare questo progetto e nello stesso tempo condividere tutte le dificoltà del caso, le emozioni o le problematiche che potreste trovare durante il vostro tragitto, non è da tutti, visto che tante persone dopo il primo ostacolo, non riescono nemmeno a parlarsi. Siete veramente forti e per questo vi rispetto molto, un grosso saluto dal vostro amico e sostenitore Moreno . Ciao e ci sentiamo presto.

  3. Lorenzo Felicetti

    16 marzo 2013 at 23:08

    Bello pedalare!!!! Forza forza ragazzi Buon viaggio :-) :-) :-)

  4. D'Alessio Moreno

    17 marzo 2013 at 09:18

    Ciao Carlina, ciao Paola anche oggi almeno da noi il tempo è brutto di tanto in tanto si vede quelche fiocco di neve ,io sono veramente stanco di questo tempo,e credo che anche per voi non sia il massimo. Ma tenete duro perchè di solito dopo la tempesta esce il sole e io ve lo auguro di tutto cuore.Mi viene in mente quel giorno che siamo andati a prenotare le magliette forse era il caso di prenotare una bela giacca a vento. Bella giornata da rifare non trovi. comunque ocio che te vedo e ti seguo. buona giornata . Moreno.

  5. Delia Guadagnini

    18 marzo 2013 at 06:47

    Siete fantastici, ragazzi!!! Ma non lo sentite che il Congo vi spinge??? Meritereste una bella polentina di manioca e gazzella arrosto per riprendere le forse intanto che il meccanico vi sistema la bici!
    Buon tutto, Delia

  6. Gigliola Daniele

    18 marzo 2013 at 17:53

    ciao ragazzi,mi sa che vi conviene rimanere la’, perchè qui fanno male le braccia a forza di spalare invece di pedalare ! Oggi 30 cm di neve pesante ! Comunque siete bravissimi …… ! Tenete duro….. ciao ciao

  7. Gino Venditti

    18 marzo 2013 at 20:41

    Grazie ad Enrico Felicetti, io, mio figlio Gaspare e mio genero Giuseppe D’Amico, abbiamo avuto l’occasione di conoscere Alessandro e Paola: abbiamo pedalato con loro per una trentina di chilometri e ci ha colpito il loro profondo senso di avventura. E’ veramente encomiabile e, soprattutto, degno di imitazione. Per la prossima estate ci auguriamo di incontrarci in modo tale da poter condividere qualche bella ora sulle vostre magnifiche montagne. Attenzione, noi porteremo il nostro tradizionale ….bianco doc !!!: La famiglia Felicetti è avvisata!!

  8. Mauro Morandini

    18 marzo 2013 at 23:39

    Riporto alcuni commenti da FB:
    A Michele Carlina, Patrizia Delugan, Catia Dellasega e altri 15 piace questo elemento.

    Grazy Bolognani Forza siete grandi!!!!!!!

    Vitale Brigadoi Un augurio di buon viaggio dai ciclisti di Fiemme.

    A Catia Dellasega, Enrico Brigadoi, Daniela Bosin e altri 16 piace questo elemento.

    A Gianfranco E Franca Vianello, Paolo Perrone, Antonella Cianciulli e altri 20 piace questo elemento.

    Cecilia Bonelli Bravissimi ragazzi.Ciao Paola

    Luigi Giagnoni In bocca al lupo, Bravi.

    Lidia Degiampietro buon viaggio e buon divertimento ragazzi !

    Marilena Lochmann bravissimi, tifiamo per voi. Buon viaggio

    Camilla Boninsegna Complimenti ……noi continuiamo a seguirvi

    Grazy Bolognani Tenaci,BRAVI!!!!!

    Roberto Gattoni buon viaggio!!!!!!

    Luca Zanon poi ce la faremo raccontare su Storie di ritratti! Buon viaggio!

    Elio Piazzi bravi vi auguro buon viaggio ciao

    Alessandro Daprà ‎…bravi! bell’idea!!complimenti!!!

    Lidia Degiampietro Vi seguo tutti i giorni e guardo le vostre belle foto con un po’ d’invidia…buon proseguimento !

    Grazy Bolognani Forza siete dei draghi x l’impegno ke state facendo!!!!:)

    Elda Dessimoni bravissimi….

    Valentina Pellegrin fortissimi e in bocca al lupo

    Daniela Varesco Bravissimi complimenti!!!

    Berta Boscheri bella esperienza, bravi,vi auguro buon proseguimento e buon ritorno, sono cugina di Lea,e il vs,papa’ è molto orgoglioso

    Noemi Simonazzi sono io Elena!bravi bravissimi ma io di certo non vi seguirò. quando sarete arrivati a destinazione fate uno squillo che mi racconterete.Ps. quanto state via?

    Michele Scalet auguro ogni bene, successo e divertimento

    Mary De Marco Buon viaggio e sopratutto divertitevi. Siete Grandi

  9. Delia Guadagnini

    19 marzo 2013 at 06:11

    Siete fantastici! Abbiamo festeggiato i vostri 1.000 km con dei dolcetti che ci sono arrivati dall’India, fatti con le noci brasiliane. Ve li ho mandati, buoni vero?
    Da oggi sarò in safari (viaggio) nelle nostre missini. Spero rientrare sabato. Vi ricordo e voi anche perchè io dovrò spalare “nutella”, cioè fango!!! Buon tutto!

    • Leonida e Laura D.F.

      19 marzo 2013 at 20:48

      Che forza ragazzi! seguiamo ogni giorno la vostra avventura. Bravissimi!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi