Pittin conquista il doppio titolo a Predazzo

Da il 15 febbraio 2009

 

podio assoluti Pittin conquista il doppio titolo a Predazzo

Ancora un impegno organizzativo per l’Unione sportiva Dolomitica di Predazzo nel settore salto e combinata nordica, visto che al Centro del salto Giuseppe Dal Ben si sono disputati i campionati italiani di combinata nordica sul trampolino “piccolo”, e più precisamente sul Hs106.
Tempo bello ma anche temperatura rigidissima, visto che ad inizio competizione la colonnina di mercurio ha fatto registrare un -14, ma la totale assenza di vento è stato un fattore decisamente positivo anche perché tutti i saltatori si sono ritrovati a gareggiare con le identiche condizioni.
Per primi hanno preso il via gli atleti della gara più importante gli assoluti e juniores seguiti subito a ridosso dagli aspiranti impegnati nella gara di salto speciale e nella prova di salto valida anche per la combinata nordica. Si sono visti dei bellisimi salti sia nella categoria maggiore con Alessandro Pittin su tutti, capace di far registrate due salti di 98 e 100 metri con partenza dalla stanga 21. Alle sue spalle nella gara di salto si è stabilito il solandro di fresco arruolamento con il Cs Esercito Davide Bresadola con due misure di 91,5 e 95 metri, quindi a seguire Giuseppe Michielli ed Armin Bauer. Nella gara Nazionale giovani riservata alla categoria aspiranti anche Daniele Varesco della Dolomitica, partito dalla stanga numero 31, è riuscito ad ottenere due misure di 96 e 97,5 metri, precedendo Federico Cecon dello Sci club Monti Lussari con 88,5 e 91,5 metri, quindi l’altro friulano Robin D’Iglio che ha invece ottenuto le misure di 85 e 84 metri.
Nel primo pomeriggio al Centro del fondo di Lago di Tesero è andato in scena il secondo atto con le gare di fondo, valide per la combinata nordica. Il titolo assoluto e anche juniores di combinata è andato al rappresentante delle Fiamme Gialle Alessandro Pittin, che era partito nella prova di fondo sulla distanza dei 10 km con il numero uno di pettorale, mantenendo tranquillamente la prima posizione consapevole della sua autorevolezza in questo momento, visto che è fresco vincitore di 2 medaglie d’oro ai Campionati Mondiali Juniores di specialità. Sul podio a fargli compagnia il friulano Giuseppe Michielli delle Fiamme Oro di Moena, mentre la medaglia di bronzo è andata al collo di Armin Bauer dello SC Gardena. Armin si è aggiudicato anche la medaglia d’argento del Campionato Italiano Juniores di Combinata, mentre al terzo posto medaglia di bronzo troviamo Felix Peselj del US Aldo Moro. Male nella gara di fondo invece Davide Bresadola che è stato risucchiato dagli inseguitori concludendo poi al sesto posto.
Nella combinata nordica valida per la categoria aspiranti dopo la prova di fondo sulla distanza di km 7,5 si è imposto ancora una volta il portacolori della Dolomitica Daniele Varesco davanti al compagno di squadra gialloverde Alessandro Vinante ed al gardenese Alex Tarquini. Buona anche la gara di Maximilian Thoma che con il quarto tempo nella frazione di fondo è risalito dalla 6a piazza provissoria dopo il salto.

Questo articolo è già stato letto 1609 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi