Predazzo, 140 euro ai Vicini della Regola Feudale

Da il 27 ottobre 2011

PREDAZZO. Ammonteranno anche quest’anno a 140 euro le regalie che i 759 Vicini della Regola Feudale di Predazzo potranno ritirare dall’11 novembre, giorno di S. Martino, presso gli sportelli della Cassa rurale della val di Fiemme. Lo ha deciso il consiglio d’amministrazione della Regola sulle previsioni del rendiconto 2011.  Lo ha deciso il consiglio d’amministrazione della Regola sulla base delle previsioni del rendiconto 2011 che non dovrebbe discostarsi molto dal 2010. In tutto sono 106.000 euro cui si aggiungono 5490 euro per i 183 Vicini che hanno partecipato all’assemblea dello scorso aprile e che riceveranno, come da Statuto, 30 euro a testa. Per i 4 Vicini senza eredi scomparsi nel 2011 si prevede l’elargizione di 300 euro a testa a beneficio della Parrocchia, di Ospitalità Tridentina e dell’Anffas.  Il consiglio ha iscritto anche 4 nuovi Vicini nel libro matricola. Si tratta di Brigadoi Fabio di Giuseppe (Checata), Bosin Andrea di Mario (Maza) e dei figli di Riccardo Morandini (Simonela) Martino e Simone. Prevista la cancellazione di 3 Vicini che non riscuotono le regalie da più di 10 anni.  Il regolano Guido Dezuilian ha ricordato anche il buon esito della recente asta del legname che è stato venduto al prezzo medio di 88 euro. La ripresa totale del 2011 è di circa 3500 metri cubi.  Autorizzato pure il completamento della bonifica agraria al maso Lizata da parte della ditta Sevis di Soraga che trasporterà su una superficie di 15.000 metri quadrati circa 5.000 metri cubi di materiale di risu

lta derivante da scavi. La Regola incasserà da 1 a 2 euro a metro cubo. I lavori saranno attentamente controllati dalla Forestale.  Circa il godimento di alcuni beni della Regola il Cda ha deciso di prorogare di un anno, in attesa della “ruota” del 2013, l’affitto della ex stazione de Le Rois a Mauro Dellagiacoma e di concedere ufficialmente come parcheggio un’area al Fol. Qualche perplessità è venuta dall’ex regolano Giacomo Boninsegna secondo cui potrebbe esserci occasionalmente la necessità di utilizzare l’area per il deposito legname. Analoga concessione sarà rilasciata sull’altro lato a Genio Felicetti. %name Predazzo, 140 euro ai Vicini della Regola Feudale Una stalla a Zaluna è stata concessa per 200 euro a un giovane allevatore di capre. La Regola farà anche parte, con il versamento di 500 euro, della Fondazione delle Dolomiti Unesco. La Regola possiede infatti 1.000 dei 1.900 ettari del sito del Latemar e potrà quindi aver maggiore voce in capitolo.   continua qui
Francesco Morandini

Questo articolo è già stato letto 2550 volte!

Commenti

commenti

About Francesco Morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi