Predazzo, alla FIS piacciono i progetti dello Stadio del Salto

Da il 4 novembre 2009

Trampolini Predazzo, alla FIS piacciono i progetti dello Stadio del SaltoPREDAZZO – NEL 2013 LO STADIO DEL SALTO SARÁ UN GIOIELLO

Sci nordico non significa, ovviamente, solo sci di fondo: combinata nordica e salto condividono il palcoscenico mondiale con grandi interessi.

In Val di Fiemme i progetti in vista dei Campionati Mondiali di sci nordico 2013 si stanno concretizzando uno ad uno e proprio ieri è arrivato a Predazzo il “FIS Race Director” dello Ski Jumping, Walter Hofer, sicuramente uno dei più grandi esperti al mondo del settore, per un’analisi dei propositi che il Comune di Predazzo e Nordic Ski stanno affrontando.

Hofer ha esaminato ogni più piccolo dettaglio insieme ai progettisti ed ai tecnici del Comune, presente anche il sindaco Silvano Longo e l’assessore allo sport Armando Rea.

I commenti del tecnico della federazione internazionale sono stati entusiastici ed ha potuto suggerire solo un paio di varianti, per migliorare soprattutto l’attività del broadcast televisivo.

I due trampolini ormai collaudati HS106 e HS134 non saranno interessati da grandi lavori, saranno oggetto solo di miglioramenti nella struttura, nelle protezioni e nella produzione della neve e refrigerazione della pista di lancio, migliorerà invece la logistica con un nuovo parcheggio e nuovi collegamenti con la torre giudici che sarà “rimodellata”  per creare sul tetto una postazione televisiva più agevole e soprattutto per ospitare gli allenatori.

La novità è il trampolino HS66, quello dedicato in particolare allo sport giovanile che sarà interamente rivisto anche nelle soluzioni tecniche e nei profili. Per arrivare alla partenza gli atleti potranno utilizzare speciali ed innovativi tapis roulant e scale mobili che serviranno anche i trampolini più piccoli (HS16, HS21, e HS36).

Di veramente nuovo ci sarà la costruzione che ospiterà il centro nevralgico dello stadio del salto, concepita però per essere utilizzata anche per tante altre attività locali nei periodi non interessati dagli eventi. La nuova tribuna (2.500 posti), ad esempio, sarà realizzata ad anfiteatro, ideale anche per concerti o partite di pallavolo e calcetto.

La palazzina sarà costruita su tre piani oltre all’interrato; quest’ultimo ospiterà una palestra, gli uffici di servizio allo stadio e le stanze tecnologiche. Il comitato organizzatore Nordic Ski Fiemme avrà il proprio ufficio al primo piano insieme ai nuovi uffici della Marcialonga, al “race office” ed alla sala riunioni dei capisquadra. Al secondo piano spazio per la stampa e per alcune cabine dei commentatori TV, queste ultime utilizzate solo in occasione delle gare di Coppa del Mondo. Infine, al terzo piano ci sarà un’area che potrebbe ospitare un “museo” e, in occasione dei grandi eventi, anche la zona VIP. Ma si tratta di sale polivalenti che potranno essere usate eventualmente anche dalla collettività.

Walter Hofer ha esaminato attentamente tutte le predisposizioni per le postazioni televisive. Le gare di salto registrano audience altissimi in tutto il mondo e la possibilità di avere immagini di pregio non andrà a gratificare solo lo sport, ma anche la promozione di tutta la Val di Fiemme.

Il responsabile della FIS ha poi lanciato un’idea che è piaciuta molto. Dopo i Mondiali (ma perché no, anche prima…) grazie soprattutto al nuovo trampolino HS66 la struttura del salto di Predazzo potrebbe diventare un riferimento importante per i campus giovanili, sempre più frequenti ed affollati. Un solo esempio ha acceso l’interesse del comitato fiemmese e degli amministratori comunali: quest’anno il campus giovanile della Norvegia ha interessato 400 saltatori, accompagnati dalle relative famiglie.

Finita la riunione, a cui erano presenti anche il segretario generale di Nordic Ski Fiemme Angelo Corradini, il responsabile marketing Sandro Pertile e la responsabile dell’area sport Cristina Bellante, Walter Hofer ha dato l’arrivederci ai prossimi eventi e se n’è tornato in sede, soddisfatto, con i progetti sotto braccio.

Info: www.fiemme2013.com

Questo articolo è già stato letto 1704 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi