Predazzo, approvato il bilancio della Famiglia Cooperativa Val di Fiemme

Da il 26 aprile 2009

%name Predazzo, approvato il bilancio della Famiglia Cooperativa Val di Fiemme PREDAZZO – Un bilancio estremamente positivo, con ricavi dalle vendite pari a 11.567.858 euro (più 3%), un utile di esercizio di 371.320 euro (rispetto ai 316.310 dell’anno scorso) ed una situazione generale che conferma l’ottimo stato di salute della società, il cui consuntivo 2008 è stato uno dei migliori in assoluto dell’intero Trentino. Erano 361 (con 111 deleghe) i soci presenti ieri pomeriggio, presso l’auditorium della Casa della gioventù di Predazzo, per l’assemblea annuale della Famiglia cooperativa Val di Fiemme, che, oltre alla sede di Predazzo, comprende i punti vendita di Bellamonte, Ziano, Panchià, Tesero, Lago ed il magazzino agrario di Tesero. Ampia e circostanziata la relazione del presidente Mario Ventura , affiancato dai due vicepresidenti Paola Dalsasso e Luigi Dellantonio e che, in apertura, ha chiesto un minuto di raccoglimento per i 46 soci scomparsi nell’ultimo anno sociale. Poi il via all’analisi di una situazione generale che, nonostante la crisi ormai diffusa, ha consentito alla Famiglia Cooperativa Val di Fiemme di concludere in bellezza il 2008, grazie all’impegno del direttore Tiziano Facchini e di tutti i dipendenti ed alla sensibilità dell’intero consiglio di amministrazione. Da ricordare le innumerevoli campagne promozionali, le agevolazioni, gli sconti e gli omaggi per complessivi 224.000 euro, i contributi alle associazioni della zona di competenza per altri 11.800 euro, l’incremento del margine commerciale, il calo delle spese generali, il contenimento del costo del personale, la diminuzione dell’indebitamento verso le banche, la solidità del patrimonio, pari a oltre sei milioni di euro. Complessivamente 2.913, a fine 2008, i soci, con 97 nuovi ingressi (del quali 25 subentri) e 36 uscite, mentre la forza lavoro è costituita da sessanta dipendenti. Confermato anche il buono sconto fedeltà ai soci più fedeli, con la disponibilità di 40.000 euro (10.000 in più dell’anno scorso, grazie al positivo risultato di bilancio) che saranno distribuiti in proporzione agli acquisti, partendo da almeno 1.000 euro (l’anno scorso erano 1.200). Nei programmi futuri, la volontà di migliorare la rete distributiva, attraverso investimenti mirati, e la speranza di risolvere finalmente l’annoso problema del punto vendita di Tesero, che ha assoluto bisogno di una nuova collocazione. Dopo l’illustrazione dettagliata delle cifre, da parte di Giuseppe Fedrizzi dell’ufficio consumo della Federazione, e l’intervento del direttore, relazione e bilancio sono stati approvati all’unanimità. Una targa, in segno di riconoscenza, è stata quindi consegnata a cinque soci iscritti da 50 anni, Mariano Mattioli e Renzo Vanzetta di Ziano, Virginio Daprà e Mario Deflorian di Tesero, Mario Boninsegna di Predazzo (presenti solo gli ultimi due), mentre infine sono stati confermati tutti i consiglieri uscenti, Mario Ventura, Rita Dallabona, Francesca Boninsegna, Nello Giacomuzzi e Ciro Tomasi . Prossimo appuntamento, la festa del socio, in programma a Ziano domenica 24 maggio.

MARIO FELICETTI

Questo articolo è già stato letto 2015 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi