Predazzo, avvisi della Parrocchia dal 5 al 12 maggio

Da il 5 maggio 2013
prima-comunione-5-maggio-2013-by-predazzo-blog

Questa settimana la S. Messa sarà celebrata tutti i giorni ad ore 8.15; il S. Rosario sarà recitato tutte le sere ad ore 20.00, tranne giovedì a motivo delle prove per la Cresima

Alla celebrazione del Rosario sono invitati anche bambini e ragazzi in questo modo: il martedì sera sono particolarmente invitati i bambini delle elementari, il giovedì sera i ragazzi delle medie

 La celebrazione della Cresima avrà luogo sabato ad ore 16.00

 Domenica ad ore 15.30 all’auditorium della Casa della Gioventù ci sarà lo spettacolo dei bambini e ragazzi dell’oratorio dal titolo “Grazie di cuore”

 Infine, il gruppo missionario parrocchiale domenica prossima dopo la Messa delle ore 10.00 sul sagrato della chiesa proporrà l’acquisto di un chilo di riso, aderendo all’iniziativa promossa a sostegno dell’attività missionaria diocesana in Ciad

prima comunione 5 maggio 2013 by predazzo blog 1024x629 Predazzo, avvisi della Parrocchia dal 5 al 12 maggio

Questo articolo è già stato letto 3768 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

7 Commenti

  1. Patty Biancacci

    6 maggio 2013 at 12:45

    Desidero sapere dove si trova la Statua dell’Assunta Egiziana. Gradirei visitarla.

  2. Patty Biancacci

    6 maggio 2013 at 15:40

    Pervenutami dopo poco la triste notizia che in Corso Vittorio Emanuele, il via vai di gente è per la dipartita di Giulio Andreotti, del seguito di Alcide De Gasperi, ancora di più, dovrò recarmi per un Santo Rosario da recitare presso Colei che mi spinge presso di Voi.

  3. Graziano

    6 maggio 2013 at 18:07

    La statua della Madonna Assunta (egiziana) che viene esposta durante il mese di agosto, è custodita nella sagrestia della chiesa Arcipretale di Predazzo. La statua è custodita in un armadio e non è facilmente visibile poichè coperta da materiale protettivo e per spostarla necessita della presenza di almeno quattro persone.

  4. Patty Biancacci

    7 maggio 2013 at 12:51

    Gentilissimi collaboratori io sono una già Teologa dal 1995, dalle mani del Vescovo allora in Avezzano, Dini. Ora nuova Autrice del Gruppo Editoriale Armenia. Mi trovavo il 25 Aprile, nei pressi della Via Francigena di Sutri, tra le grotte e i reperti e ruderi antichi, quando osservando le cavità buie, un forte desiderio mariano mi ha preso, del resto sono anche nativa di Montichiari del lago di Garda.
    Troppe conoscenze ed incontri prestigiosi ho ottenuto dal cielo…in Urbe, maa poco importa tanto che ora mi dovrò trasferire al Nord, o a Milano.
    Anche al Pantano ho avuto dei dispiaceri, anzi sono addolorata ma nei pressi alle Saline di Tarquinia, mi recavo fin da bambina, con la bicicletta, e notavo Stella del Mare. la sua statua era la caratteristica della medaglia miracolosa famosa in Francia ed ora anche in Jugoslavia. Così però l’ho sempre e spesso pronunciata come Stella del Mare fino a che hanno fatto la chiesa nuova con una congregazione Argentina.
    La mia figlia si chiama Maristella.
    Poi a L’Aquila ho assistito in tutte le sue chiese alla santa messa prima di divenire Teologa. Ricordo la beata Antonia da Firenze e San bernardino da Siena.
    Il Vescovo locale aveva messo dei canadesi per recitare il rosario ovunque, anche loro della stessa Medaglia Francese.
    Ma il 25 aprile scorso, tra quelle grotte chiedevo con insistenza la Sua materna presenza, avendo perso padre nel 2011, la madre nel 13 maggio 2012, e anche il secondo marito, viterbese, sposato a Castel Sant’Elia, nei pressi di Nepi, dove stanno sepolti i miei genitori.Quando mi sono spinta quel giorno, presso un recinto di pecore dove un addetto a fare il formaggio e a tenere le pecore pascolava il gregge.
    Una maestosa immagine dell’Assunta Egiziana mi è parsa di fronte anche al pastore.
    dato che recitavo con insistenza il rosario, non mi sono creduta davvero una pastorella come anche Sodano sà. ma ho ricercato quella stessa immagine sul sito e mi è apparsa l’Assunta Egiziana, che si trova presso di Voi. ora mi dite che è nascosta, celata, ma penso che avendomi disturbata per accompagnare alla dipartita del seguace di de gsperi, voglia uscire alla luce. oggi stesso il vngelo trascritto dice così: di non nascondere una città sopra il monte che fa da lucerna…sono ora nei pressi di Campo dè Fiori dove prego spesso Barbara dè Librari, e sono sconvolta…

  5. MICHELANGELO

    7 maggio 2013 at 18:56

    Chiedo scusa, ma non capisco il significato dei quattro “commenti” postati in calce agli Avvisi della Parrocchia per la settimana dal 5 al 12 maggio. Gradirei avere qualche delucidazione in merito a quanto scritto da Patty Biancacci e da Graziano.
    Grazie a chi mi può aiutare a capire il racconto prolisso e un po’ sconclusionato che comincia con “Gentilissimi collaboratori …”!

  6. Mauro Morandini

    7 maggio 2013 at 23:35

    A dire il vero non ci abbiamo capito niente neppure noi..
    purtroppo anche il nominato Andreotti ci ha “prematuramente” lasciato e siamo quindi senza spiegazioni..
    pare che solo Sodano e il pastore del formaggio ne sappiano qualcosa..
    rimaniamo tutti in attesa di risposte

  7. Patty Biancacci

    8 maggio 2013 at 11:52

    Purtroppo la fretta ci sta, sono molto impegnata ed è bene lasciarVi al Buio, poiché l’approfondimento si farà in seguito…ci sta da dire che i Capoccioni Prelati ben poco ci capiscono se non sono illuminati dall’Egiziana Assunta…ed ancor di più i fedeli devoti che seguono i segni dei tempi, solo con l’obbedienza alla Chiesa, anche quando si sbagliano..il credere e non credere è riserva personale..

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi