Predazzo – Bellamonte: Fiori, erbe e sapori – Quel mazzolin di fiori – Il prato nel piatto

Da il 13 giugno 2009

%name Predazzo   Bellamonte: Fiori, erbe e sapori   Quel mazzolin di fiori   Il prato nel piattoFiori, erbe e sapori 21 / 27 giugno 2009  Comitato Manifestazioni Locali Predazzo e Bellamonte

Quel mazzolin di fiori: Una settimana dedicata ai fiori e alle erbe spontanee dei nostri prati e dei nostri boschi per conoscerne i profumi e i colori grazie alle escursioni e alle attività di “Quel mazzolin di fiori” e per gustarne i sapori con la rassegna gastronomica “Il prato nel piatto”.

È un’iniziativa promossa ed organizzata da Azienda per il Turismo Valle di Fiemme e Comitato Manifestazioni Locali Predazzo e Bellamonte.

Informazioni utili

• Ritrovo per tutte le escursioni alle ore 8.30 presso il parcheggio

dello Sporting Center di Predazzo, in via Venezia.

• Le escursioni si svolgono al mattino con rientro verso le ore 13.00,

ad esclusione dell’uscita di giovedì 25 giugno per la quale è previ-

sto il rientro nel pomeriggio.

• In caso di pioggia il programma potrà subire delle variazioni che

saranno comunicate dall’ufficio APT di Predazzo.

• La partecipazione alle escursioni è gratuita.

Info

APT Valle di Fiemme Via C. Battisti, 4 – 38037 Predazzo Tel. 0462 501237 – Fax 0462 502093 info.predazzo@visitfiemme.it   www.visitfiemme.it

Fiori, erbe e saporiadizione e gusto” è una cooperazione

tra operatori dell’ospitalità,

ristoratori e realtà produttive locali strettamente

legati all’offerta di qualità, alla storia della Val di Fiemme e al suo ambiente naturale. La proposta è dedicata agli ospiti che cercano una vacanza autentica in strutture ricettive ricche di fascino e tradizione, o che presentino i migliori requisiti di bioarchitettura.

I ristoranti, con una cucina molto curata e legata al territorio, propongono prodotti

del luogo freschi di stagione per soddisfare il turista più esigente e curioso.

Le produzioni tipiche di qualità che nascono nella nostra Valle sono i formaggi,

come il Caprino di Cavalese e il Puzzone, lo speck e i salumi freschi o stagionati,

il miele, le marmellate e i piccoli frutti, la selvaggina, i funghi e la pregiata Birra

di Fiemme.

E questi sono anche gli ingredienti di una vacanza ricca di fascino e tradizione che offre

atmosfere e sapori autentici, inalterati nel tempo.

Le attività, quasi esclusivamente a gestione familiare, garantiscono la qualità del servizio

e dei prodotti, oltre che l’autenticità della tradizione, grazie a preziose esperienze

tramandate nel tempo.

Ore 21.00 “Apertura della settimana del fiore”

Sala Rosa del Municipio di Predazzo

Inaugurazione della “Mostra di stampe botaniche”

curata da Diego Taufer.

Aula Magna

Illustrazione del programma settimanale.

Chiuderà la serata Dino, amante della natura, con la presentazione:

“Fioriture di montagna”.

Domenica

Programma della settimana

21 giugno

Settimana del fiore e delle piante alpine

Il fi ore è sinonimo di grazia, di gentilezza , di armonia e di calore.

Ispira grandi sentimenti, ammorbidisce il cuore, riconcilia con la

quotidianità, fa dimenticare i problemi, suscita emozioni che non

si cancellano.

Conoscerlo nel suo habitat naturale, quando esplode la bella stagione,

dona sensazioni inedite ed esclusive, invita all’amicizia, apre alla

bellezza della vita.

La settimana del fiore è un’occasione unica ed impareggiabile

per capirne i segreti ed assimilarne le virtù.

“Quel mazzolin di Fiori”

Cerastium sp.

Ore 8.30 “Sveliamo i misteri del bosco”

nel bosco che suona, con un esperto del Corpo Forestale di

Predazzo, alla ricerca delle melodie nella aff ascinante foresta nel

cuore del Lagorai raccontando di quanto il bosco sia una preziosa

risorsa e di come venga gestito e conservato.

Ore 21.00 “La poesia del bosco”

Aula Magna del Municipio di Predazzo.

Immagini e poesie del dott. Marcello Mazzucchi.

Ore 8.30 “La . ora di Cima Castellazzo,

ammirando dall’alto la Val Venegia”

Passeggiata lungo il comodo sentiero che porta al “Cristo Pensante”,

dove gli esperti ci faranno scoprire la fi oritura delle rocce

in un magico ambiente.

Pranzo al sacco.

Mercoledì 24 giugno

Giovedì 25 giugno

Ore 8.30 “Tra prati fi oriti e baite alpine”

A Cheta, ai confi ni della Foresta di Paneveggio, con l’esperta

Hilde Fiutem, osservazione delle fi oriture e raccolta di alcuni

esemplari .

Seguirà spiegazione e commento del materiale raccolto all’interno

della “Primissaria”.

Ore 21.00 Serata di benvenuto

Piazza SS. Filippo e Giacomo – Predazzo

Musica in piazza con assaggi.

Ore 8.30 “I fi ori crescono dove il tempo si è fermato”

A Medil, in una minuscola ed antica frazione di montagna, dove,

fra vecchi ruderi, case e fi enili andremo a scoprire particolarità

. oristiche intrecciate con la tradizione alpina.

Ore 17.00 “Botanica e pittura”

Museo Geologico delle Dolomiti – Predazzo

Incontro-conferenza con il dott. FrancescoRigobello, ricercatore del Museo Tridentino di Scienze

naturali.

Presentazione delle principali specie vegetali da cui si ricavavano

i pigmenti per dipingere e tingere.

Analisi ed osservazione della rappresentazione scientifi ca dei

vegetali.

Lunedì 22 giugno

Martedì 23 giugno

Eritrichum nanum

Ore 8.30 “Il mondo magico e misterioso dei fi ori”

I fi ori sotto la lente d’ingrandimento, nei dintorni di Bellamonte,

scopriamo un mondo magico nelle osservazioni botaniche con

la naturalista Ornella.

Per i partecipanti alle attività, la settimana si concluderà con un

pranzo conviviale in baita.

Sabato 27 giugno

Ore 8.30 “Il fascino delle orchidee ai piedi del Latemar”

A Passo Lavazè, nei prati di alta quota, osservando la splendida

e variopinta fi oritura di orchidee spontanee, accompagnati dal

grande esperto Giorgio Perazza.

Ore 17.00 “Laboratorio fi ori e cellule

al microscopio”

Museo Geologico delle Dolomiti – Predazzo

osservazione di parti del fi ore allo stereomicroscopio e di cellule

vegetali al microscopio ottico.

Ore 21.00 “L’incanto delle orchidee nelle immagini

di Giorgio Perazza”

Centro Servizi di Bellamonte.

Venerdì 26 giugno

Negritella

“Mostra di stampe botaniche”

da domenica 21 giugno a venerdì 26 giugno

orario 20.30 / 22.00

Sala Rosa del Municipio di Predazzo

a cura di Diego Taufer

La conoscenza delle erbe e il loro sapiente

uso in cucina e nella farmacia

domestica fanno parte da sempre del

patrimonio culturale locale, prati e boschi

adagiati tra la magnifi ca catena dolomitica del Latemar e quella

del Lagorai hanno spesso costituito una “dispensa” cui attingere per

accompagnare la fetta di polenta o i canederli e per aromatizzare

deliziose grappe consolatorie.

Consapevoli dell’importanza e del piacere di salvaguardare questo

straordinario patrimonio culturale e ambientale, un appassionato

gruppo di ristoratori di Predazzo ha dato vita a “Il prato nel piatto”.

La manifestazione, arrivata quest’anno alla 4a edizione, è sostenuta

dall’Azienda promozione turistica della Valle di Fiemme, dalla condotta

Slow food Val Fiemme e Fassa e dalla Strada dei formaggi delle

Dolomiti.

Il prato nel piatto

Rassegna gastronomica

Laboratorio di produzione: 38030 VARENA (TN) · Via Cantelger, 39/A

Tel. e Fax 0462 235476

Sede negozi: 38030 VARENA (TN) · Piazza Mercato, 1

38030 CASTELLO DI FIEMME (TN) · Via Roma, 16

38037 PREDAZZO (TN) · Via C. Battisti, 21

presso Famiglia Cooperativa

www.dagostin.it · dagostin@dagostin.it

Aperitivo TRenToDoC

Tortino di petali di fiori in salsa allo zafferano

Raviolini di grano saraceno farciti di ricotta infornata,

basilico, menta e maggiorana all’olio di cipollotto

Filetto di salmerino al crescione di ruscello,

sformato di carote, aria di limone

Mousse ghiacciata di yogurt e zenzero,

zuppa fredda di frutti di stagione alle dieci erbe e spezie

Piccole golosità della pasticceria

“Cose buone da Paolo” di Cavalese

Tel. 0462 502880

euro 32,00 Bevande escluse

Ristorante Trattoria LA BERLOCCA

Sarà un affascinante percorso gastronomico che proporrà accostamenti

di prodotti tipici ed erbe interpretati con creatività, ma nel

rispetto delle solide tradizioni e del legame con la propria terra, nel

vero spirito che anima le iniziative sostenute da Slow food, dove

saperi e sapori sono parti integranti di un patrimonio unico. L’evento

sarà anche l’occasione per confermare l’intento dei ristoratori di

sostenere le produzioni locali. Gli ingredienti di accompagnamento

alle erbe, infatti, saranno in gran parte forniti dai produttori aderenti

alla Comunità del cibo della valle di Fiemme che fa parte della rete

di Terra madre – Slow food. Quindi, tutti menù a “Kilometro zero”!

I prezzi dei menu non comprendono le bevande.

È consigliata la prenotazione direttamente presso i ristoranti.

Ai soci Slow food che presenteranno la tessera regolarmente rinnovata

verrà applicato uno sconto pari a euro 3,00.

Aperitivo TRenToDoC

Filetto di trota al rosmarino con sorbetto al basilico

Mezzelune alle ortiche con ragù di coniglio

Filetto di vitello in crosta d’erbe

con tortino di patate e spinaci selvatici

Crèpe alla menta con ragù di fragole

e gelato al sambuco

Piccole golosità della pasticceria

“Cose buone da Paolo” di Cavalese

Tel. 0462 501924

Ristorante MIOLA Ristorante CAPANNA PASSO VALLES

Tel. 0437 599136

Aperitivo TRenToDoC

Crema di “gamaite” con gambero al lardo

Tagliatelle francescane alle erbe profumate

con condimento leggero al trentingrana e burro crudo di capra

Guancetta di vitello brasata allo zenzero, purè di patate

e mela verde con i suoi fiori

Parfait al miele e grappa allo sciroppo di sambuco

Piccole golosità della pasticceria

“Cose buone da Paolo” di Cavalese

euro 32,00 Bevande escluse euro 32,00 Bevande escluse

Aperitivo TRenToDoC al sambuco

Sfogliatina ripiena alle ortiche su letto di erbette di campo

Ravioli di caprino e erbe al profumo di papavero

Tagliata di manzo con salsa di rosmarino

e fiori di zucca

Semifreddo al sambuco con salsa al cioccolato

Piccole golosità della pasticceria

“Cose buone da Paolo” di Cavalese

Ristorante Sport Hotel SASS MAOR

Tel. 0462 501538

Aperitivo TRenToDoC

Piccoli tronchetti di formaggio morbido all’aglio selvatico, ricotta di Fiemme in manto di lattughina su salsa di pistilli rossi e petali di geranio Taglierini all’uovo con spezzato di capretto e bordatura alle erbe di campo Sfilettatura di cervo al ginepro e pino con rondelle di patata al timo e asparagi Composta di fragole e mirtillo nero con salsa alla calendula e petali di rosa Piccole golosità della pasticceria

“Cose buone da Paolo” di CavaleseRistorante Hotel TOURING

Tel. 0462 501212

euro 32,00 Bevande escluse euro 32,00 Bevande escluse

i ristoranti partecipanti

Ristorante Trattoria “LA BERLOCCA”

Predazzo – Tel. 0462 502880

Ristorante Capanna “PASSO VALLES”

Passo Valles – Tel. 0437 599136

Ristorante “MIOLA”

Predazzo – Tel. 0462 501924

Ristorante Hotel “TOURING”

Predazzo – Tel. 0462 501212

Ristorante Sport Hotel “SASS MAOR”

Predazzo – Tel. 0462 501538Anche quest’anno riparte il concorso per premiare i balconi fioriti più belli di Predazzo e Bellamonte.

Richiedi tutte le informazioni all’ufficio APT di Predazzo. Iscriviti anche tu!

Il Magnifico Settembre

della Val di Fiemme

Immaginatevi una valle alpina, ricca di natura, cultura e tradizioni che, sul finire dell’estate, si trasforma in una tavolozza di colori, abeti che suonano, cime avvolte nel silenzio incantato, profumi inebrianti, ma soprattutto sapori autentici.

Pensate di trascorrere qualche giorno in assoluto relax sulla Strada dei Formaggi delle Dolomiti, tra mucche e caprette che tornano dagli alpeggi estivi alla scoperta dell’arte casearia e di piccoli prodotti, frutto di una grande tradizione.

ora aprite gli occhi…la Val di Fiemme vi aspetta con tre magnifi ci appuntamenti da mettere in agenda:

Desmontegada de le caore

Val di Fiemme – Cavalese, dall’11 al 13 settembre 2009.

Un’antica festa fatta di musica, mostre, escursioni, visite guidate, cucina e prodotti tipici, in attesa del rientro di centinaia di capre di ritorno dagli alpeggi estivi.

Magnifici prodotti di Fiemme

Val di Fiemme, dall’11 al 20 settembre 2009

Ristoranti ed agritur della Val di Fiemme vi condurranno alla scoperta dei sapori di questo Magnifico territorio con menù a base di prodotti locali, testimoni di una tradizione autentica.

Desmontega di Predazzo

Val di Fiemme – Predazzo, 20 settembre 2009

Una giornata che ha per protagonisti gli allevatori, le loro mucche ed un intero paese che si anima per salutare l’estate, oggi come un tempo.

www.stradadeiformaggi.it

info@stradadeiformaggi.it

P R E D A Z Z O in fi ore

 

Questo articolo è già stato letto 2415 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi