Predazzo e le Fiamme Gialle adottano gli azzurri di salto e combinata

Da il 6 luglio 2010

270x180 Predazzo e le Fiamme Gialle adottano gli azzurri di salto e combinata Il Gruppo Sciatori Fiamme Gialle, “considerati i risultati non soddisfacenti dopo i Giochi di Vancouver 2010, l’impegno di ben 6 Gruppi sportivi militari nell’ambito della Fisi, la contrazione delle risorse a disposizione della Federsci e dei singoli club, ritiene utile ed opportuna (in vista di Sochi 2014), l’adozione delle discipline invernali cosiddette minori (escluso sci alpino e fondo)” – si legge in un comunicato stampa.
La Guardia di Finanza, grazie alle strutture sportive a disposizione nella sede di Predazzo

(trampolino, stadio del fondo, foresterie, palestre, fisioterapia, piste da allenamento) e annoverando già tra i propri atleti Alessandro Pittin, “è disponibile a prendersi carico di salto e combinata”.
“Sotto la direzione tecnica e agonistica della Fisi e la direzione strategica della Direzione Sport e Preparazione Olimpica del Coni, le Fiamme Gialle daranno il proprio supporto tecnico-organizzativo al progetto che prevede la possibilità da parte della struttura di Predazzo di ospitare a costi minimi gli atleti al fine di permettere una ottimale preparazione”, estesa anche ai centri di Roma (Castelporziano) e Sabaudia per gli allenamenti a secco.
Inoltre, di comune accordo con la Fisi, si propone per “ideazione, progettazione e realizzazione di eventuali iniziative di comunicazione e marketing”.
La Guardia di Finanza e la Fisi hanno stipulato l’accordo dopo che le Fiamme Gialle si erano proposte di adottare il salto e la combinata nordica nei giorni scorsi.
D’ora in poi il gruppo sciatori Fiamme Gialle metterà a disposizione le strutture di Predazzo per gli allenamenti delle squadre e si concentrerà sugli atleti di queste due discipline nordiche per gli arruolamenti del futuro.
In tempi di ristrettezze economiche questa decisione è stata presa per razionalizzare sforzi e risorse. Non è escluso che nel prossimo futuro altri gruppi militari possano prendere “in carico” altre discipline. www.wintersport-news.it

Questo articolo è già stato letto 2529 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi