Predazzo, identificati dai Ris gli autori del furto di un anno fa all’Istituto Tecnico Commerciale di Predazzo

Da il 30 agosto 2009

%name Predazzo, identificati dai Ris gli autori del furto di un anno fa all’Istituto Tecnico Commerciale di PredazzoPREDAZZO – Erano penetrati nottetempo nell’Istituto Tecnico Commerciale di Predazzo, in fondo a Corso Degasperi, attraverso una porta lasciata incautamente aperta, durante una serie di lavori in corso presso la scuola, avevano scorazzato all’interno dell’edificio fino a raggiungere la sala computer e portare via un computer portatile, una macchina fotografica digitale e tre chiavi Usb. A poco più di un anno di distanza, quattro ragazzi minorenni del paese, tutti studenti di età compresa tra i quindici ed i sedici anni (il più giovane è del marzo 1994, il più anziano dell’agosto 1993) sono stati denunciati, tre per furto e uno per ricettazione, avendo acquistato il computer rubato. I Carabinieri hanno recuperato, in due diverse abitazioni di Predazzo, il computer ed una chiave Usb, mentre ora si sta cercando di arrivare anche al resto del bottino. Si chiude così una vicenda che aveva fatto scalpore, accaduta nella notte tra il 24 ed il 25 luglio del 2008. Dopo il furto, il gruppo operativo dei Carabinieri aveva rilevato le impronte digitali lasciate nell’aula e successivamente, tramite il Ris di Parma, si è riusciti a risalire ai ladruncoli, identificati e appunto denunciati nella giornata di ieri. M.F.

Questo articolo è già stato letto 1774 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi