Predazzo, il capitale sociale nell’esperienza dei CAT e dei GAS

Da il 9 gennaio 2013

Questo articolo è già stato letto 1598 volte!

Venerdì 11 gennaio alle ore 20.30 presso l’aula magna del municipio di Predazzo si concluderà la seconda parte del progetto “I luoghi della sobrietà” promosso dalla biblioteca comunale di Predazzo in collaborazione con una dozzina di associazioni valligiane.

Il tema è “Il capitale sociale” termine usato in sociologia per indicare l’insieme delle relazioni interpersonali formali ed informali essenziali per il buon funzionamento di società complesse ed altamente organizzate, e sarà affrontato da 2 docenti universitari assieme alle esperienze dei Club Alcologici Territoriali di Fiemme e Fassa e del Gruppodi Acquisto Solidale (GAS) “Il Germoglio”. I CAT ed i GAS sono espressione organizzata di bisogni diversi dentro una comunità e si dimostrano capaci, a partire da una sofferenza e da un bisogno, di incrementare il capitale umano della comunità in cui nascono e sono in questo modo espressione di nuova spiritualità, di cittadinanza attiva e dunque di capitale sociale. Fabio Folgheraiter é docente di Metodologia del servizio sociale presso l’Università Cattolica di Milano, dove coordina il corso di Laurea in servizio sociale e il corso di Laurea magistrale in «Scienze del lavoro sociale e delle politiche di welfare». È co-fondatore del Centro Studi Erickson di Trento dove dirige la collana «Metodi e tecniche del lavoro sociale» e la rivista scientifica «Lavoro Sociale». È autore di numerosi studi sul social work e le politiche di welfare. Francesca Forno è ricercatrice di sociologia e docente di Sociologia generale e sociologia dei consumi presso l’Università di Bergamo – Dipartimento di Scienze umane e sociali. Esperta di metodologie quantitative di raccolta dati, ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali sulle reti di movimento e le trasformazioni nei processi di governance del territorio. La sua ricerca più recente riguarda il consumo critico e le reti di co-produzione, anche in campo alimentare. Attualmente è co-direttrice della rivista “Partecipazione e Conflitto”.  Il progetto “I luoghi della sobrietà” proseguirà con la rassegna “Tutti nello stesso piatto” curata dalla Cooperativa Mandacarù che proporrà per 4 venerdì consecutivi, a partire dal 25 gennaio alle ore 20.30 nella sala video dell’ITC di Predazzo, una selezione dei migliori film presentati recentemente alla rassegna di Trento, con degustazioni e assaggi preparati dalla bottega di Mandacarù di Predazzo con prodotti del commercio equo e solidale. Per maggiori informazioni: Contattare il sig. Francesco Morandini tel. 0462/501830

La serata è stata trasmessa in diretta da PredazzoBlog e rimane disponibile qui e sul nostro canale You Tube

Video live prima parte con Fabio Folgheraiter

Video live seconda parte con Francesca Forno e interventi liberi


il capitale sociale predazzo blog Predazzo, il capitale sociale nellesperienza dei CAT e dei GAS

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi