Predazzo, ultranovantenni costretti a pagare la tassa SIAE per aver intonato canti di montagna alla loro festa

Da il 29 ottobre 2009

SIAE si paga. Sempre! Una fisarmonica e qualche canto di montagna non passano inosservati ad un ispettore del Trentino. Che ha applicato le regole.

Intonare canti di montagna a una riunione di ultranovantenni ha un prezzo. È quello che hanno scoperto alcuni membri del Circolo Pensionati ed Anziani di Predazzo, in Trentino-Alto Adige, mentre nel corso di una festa si sono visti recapitare la fattura della SIAE, emessa da un funzionario della collecting society italiana.

“Devono solo vergognarsi” ha commentato il presidente dell’associazione, Arturo Boninsegna, cui è toccato aprire il portafogli e versare 41,32 euro, il prezzo richiesto da SIAE agli arzilli signori impegnati a cantare accompagnati da una fisarmonica.%name Predazzo, ultranovantenni costretti a pagare la tassa SIAE per aver intonato canti di montagna alla loro festa

E pensare che molti di loro erano pure sordi, quindi la tassa si sarebbe dovuta perlomeno dimezzare…

Siamo inoltre curiosi di vedere se l’ispezione SIAE sarà presente pure alla sfilata dei campanacci il prossimo 11 novembre a Predazzo durante la festa dei fuochi di San Martino.

Una volta si diceva: “Canta che ti passa” adesso si può dire: “Canta che ti tassa”.

Qui invece è successa la stessa cosa ai bambini bielorussi vai alla notizia

foto amici del canto nr.289 Predazzo, ultranovantenni costretti a pagare la tassa SIAE per aver intonato canti di montagna alla loro festa

Questo articolo è già stato letto 3632 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi