Project Titan: Facebook trasforma l’email in “Social Inbox” che riunisce mail, chat e SMS

Da il 16 novembre 2010

%name Project Titan: Facebook trasforma lemail in Social Inbox che riunisce mail, chat e SMSProject Titan, l’email di Facebook, in realtà non è affatto (o solo) un servizio di posta elettronica ma, almeno dal punto di vista di Google e degli avversari in generale, è qualcosa di molto peggio.

Il sistema, che verrà introdotto gradualmente nei prossimi mesi, è invece il frutto dell’unione di email, SMS, chat e messaggi, senza in realtà più alcuna differenza tra una modalità e l’altra di invio.

Gli utenti disporranno certamente di un indirizzo @facebook.com (utile soprattutto per coloro che non fanno parte del social network), ma non sarà quello il centro di tutto:“Relativamente presto smetteremo di usare numeri di telefono e bizzarre sequenze di caratteri per contattarci. Basterà invece selezionare un amico tramite il nome” spiega Joel Seligstein sul blog di Facebook.

L’idea di fondo è dunque utilizzare la posta elettronica in maniera “trasparente” per l’utente, che non deve occuparsi dei dettagli tecnici ma soltanto sfogare il proprio compulsivo bisogno di comunicare.

Per sottolineare ulteriormente la differenza con l’email come la conosciamo, Seligstein spiega anche che nel nuovo sistema di messaggistica di Facebook non ci saranno campi per inserire l’oggetto, né quelli per aggiungere i destinatari in copia (nascosti o meno), e l’invio sarà semplice come quello della chat: basterà premereInvio.

In un’unica Social Inbox approderanno tutti i messaggi, da qualunque mezzo provengano; quelli ricevuti da persone che non sono iscritte a Facebook finiranno in una cartella separataOther – da dove poi l’utente potrà spostarli.

Ciò significa che una conversazione iniziata via SMS può continuare con una chat e finire con delle email, senza che si perda traccia di quanto scritto prima: tutto sarà conservato in ordine cronologico nella casella, che fornirà all’utente opzioni avanzate di organizzazione.

“Tutte le conversazioni scambiate con una persona saranno raggruppate per nome e in un unico luogo, siano esse chat, SMS, o email” conclude Facebook, che su alcuni dettagli tecnici mantiene per ora il mistero.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=bdzuFG6q63k]

Questo articolo è già stato letto 2074 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi