Registrate in Germania le radiazioni di Chernobyl e degli armamenti nucleari, causate dagli incendi russi.

Da il 21 agosto 2010

12408 1 Registrate in Germania le radiazioni di Chernobyl e degli armamenti nucleari, causate dagli incendi russi.
Il portale dell’ Agenzia governativa tedesca per l’ energia ha informato che le misure effettuate dall’ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni (Bundesamt für Strahlenschutz, BfS) hanno individuato un aumento nelle radiazione in Germania, causato dagli incendi radioattivi in Russia.
Secondo il BfS, l’aumento è ritenuto “inoffensivo„ (unbedenklich). Tuttavia, il BfS continua a controllare la radioattività, dovuta agli incendi radioattivi russi, presente nell’ aria tedesca.
Va ricordato che gli incendi delle foreste radioattive di Chernobyl nelle regioni di Bryansk e di Kaluga, come pure la distruzione dovuta agli incendi forestali dei magazzini russi di deposito delle bombe atomiche e delle fabbriche per la produzione delle Armi nucleari, hanno scaricato e continuano a scaricare nell’ambiente particelle di polvere, fumo, vapori e cenere altamente radioattivi.
La contaminazione radioattiva del territorio della Russia dovrebbe essere comunque molto superiore rispetto alla Germania. Tuttavia, le autorità russe sostengono che non c’è assolutamente un aumento della radioattività in Russia!
Nel 1986, durante il disastro Chernobyl, il governo tedesco, inoltre, aveva sostenuto che la radiazione era “ non pericolosa„. Tuttavia aveva vietato il consumo di verdure di produzione locale (a quel tempo la verdura era matura nei campi) e di latte.
Un esperto americano della contaminazione da radiazione, Bob Nichols di Veterans Today, ha ricordato ai lettori, nella discussione di un suo articolo sull’assistenza segreta degli Stati Uniti alla Russia in seguito alla situazione critica di radiazione creatasi, che “3 milioni di persone sono morte nel mondo in seguito all’esplosione di Chernobyl„.
Nel frattempo, i giornali svizzeri hanno riferito che le autorità russe non stanno facendo niente per estinguere gli incendi radioattivi e pubblicano una foto che mostra i Russi che estinguono o pretendono di estinguere i loro incendi con gli innaffiatoi da giardino.
Nella foresta radioattiva di Bryansk, nel frattempo, almeno 3 fuochi enormi continuano ad infuriare. Gli incendi sono stati riferiti il 9 agosto da un rappresentante di Greenpeace Russia, Yaroshenko, sulla base delle foto satellitari.
Il ministro russo per le emergenze, Shoigu, sostiene nel frattempo che non c’è e non c ‘è mai stato alcun incendio nella foresta altamente radioattiva di Bryansk, scrive sorpreso il settimanale svizzero Die Wochenzeitung.
Il portale degli ecologi tedeschi Orkonews ha riferito che le autorità russe non solo non sono riuscite ad estinguere gli incendi radioattivi, ma non hanno neppure provato ad informare la popolazione circa il danno da radiazione sul proprio territorio.
Il portale tedesco si riferisce all’organizzazione degli ecologi russi Ecodefense, che ha richiesto alle autorità russe di cominciare ad informare la popolazione sull’estensione del territorio russo attualmente contaminato dalle radiazioni.

Traduzione di ProgettoHumus

Questo articolo è già stato letto 2710 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi