Reportage dal campo profughi di Goma – Congo – aprile 2013

Da il 10 aprile 2013
Campo profughi Goma Congo Africa

Questo articolo è già stato letto 3534 volte!

Oggi abbiamo ricevuto per posta un cd con delle foto inviateci dal Congo da suor Delia Guadagnini, accompagnate dal testo che segue.  Penso che queste immagini, scattate in questi ultimi giorni, parlino da sole.  Lasciamoci guardare da questi occhi! (soprattutto quando sulle nostre tavole a fine pasto rimangono dei pezzi di pane o avanzi di altri alimenti.. destinati al bidoncino dell’umido..)

Goma , aprile 2013

Carissimi amici, in questi giorni ho ricevuto una lettera dalla mia amica, Sr. Giovanna Gallicani che mi scrive:

“Carissima Delia, dopo quattro mesi dalla guerra entrata in Goma e gli avvenimenti dolorosi nelle diverse zone della provincia del Nord Kivu, la popolazione fa fatica a rimettersi in piedi. A 7 km dalla città ci sono 5 campi di sfollati con circa 100.000 persone, specie donne e bambini. Fa freddo dormono sulla paglia, i neonati non hanno di che vestirsi, c’è tanta fame, molti non hanno una tenda dove rifugiarsi dalla pioggia che quest’anno è stata abbondante.

Il desiderio di tornare  nella propria casa e terra è forte, ma la guerriglia continua all’interno. Le ONG  fanno quello che possono per soccorrere, ma non riescono ad arrivare a tutti. Portano acqua potabile, alimenti, tende, ma è proprio una goccia nel mare…

Molti degli sfollati non sono nei campi, ma nelle famiglie che li hanno accolti. E noi, come parrocchia di San Francesco Saverio a Ndosho,  ci occupiamo proprio di questi ultimi. Ci richiede un lavoro faticoso e difficile: scendere nei quartieri e cercarli nelle famiglie, vedere chi ha più bisogno, poi fare gli acquisti e distribuire. Fin’ora abbiamo fatto due grosse distribuzioni: cibo, tende, coperte, ecc.

Sensibilizziamo anche i nostri cristiani, perché aiutino i loro fratelli nel bisogno, ma diventa difficile per loro in quanto la guerra ha portato più povertà e miseria e molti non riescono a mangiare tutti i giorni.

Ricordateci nella preghiera. Siamo riconoscenti a quanti da lontano ci danno una mano per alleviare la sofferenza di questo popolo: Dio non può che benedire e dare la ricompensa a ciascuno. Le suore e i Padri di Ndosho ringraziano e pregano per voi”.

So che ci sarete vicini e ci aiuterete come potrete. Un forte abbraccio, vostra Delia

Se qualcuno volesse aiutare concretamente questa situazione di emergenza umanitaria, può versare sul conto in PROCURA Missionarie di Maria-Saveriane, alla Cassa Rurale di Fiemme Predazzo, con scritto: “Per Sr.Delia, Campi profughi Goma”.
Un forte abbraccio e grazie !
Delia

Vedi anche: http://www.predazzoblog.it/?s=delia+guadagnini+congo

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi