Sammy a Sanremo, “Contro la malattia, la positività”

Da il 14 febbraio 2015
sammy-basso-a-sanremo-2015-638x425

Ha solo 19 anni eppure una malattia rarissima – la progeria, o sindrome di Hutchinson-Gilford – lo rende già vecchio nel corpo.

Sono solo 103 le persone al mondo afflitte da questa malatia: Carlo Conti lo ha invitato a raccontare brevemente la sua storia.

Lui, che studia fisica all’università, per rendere un po’ meno normale questo festival (“come hanno detto ieri Luca e Paolo”) inforca un paio di occhiali verdi da extraterrestre. Sammy, da dove prendi la tua forza?, chiede il presentatore.

“Più che forza è positività. La prendo dalla famiglia, dagli amici, da quello che mi sta intorno”, dice il ragazzo che ha dato il suo nome ha un’associazione per raccogliere fondi. La sua canzone di Sanremo, per lui che è nato nel 1995, è “Con te partirò” di Andrea Bocelli, presentata quell’anno.

Questo articolo è già stato letto 42989 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi