#SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Da il 8 aprile 2016
presentazione firme raccolte al Rolle 8.4.2016

Conferenza stampa oggi pomeriggio a Trento presso la sede della Lega Nord per la presentazione delle firme dei residenti di Passo Rolle che hanno chiesto il passaggio dal Primiero a Predazzo.

In mattinata le firme sono state depositate presso la segreteria del Comune di Predazzo che ora dovrà prendere ufficialmente in considerazione la richiesta e seguire l’evoluzione dell’iter.

Il presidente del Comitato #Saverolle, Michele Barigelli,  ha ringraziato il consigliere provinciale Maurizio Fugatti che si è preso a cuore la questione del Passo Rolle e si è detto soddisfatto di questa iniziativa.

Passo Rolle alla val di Fiemme: presentata l’istanza di aggregazione

La “maggioranza degli aventi diritto al voto”, ovvero sei persone, ha presentato un’istanza di aggregazione al Comune di Predazzo%name #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Quella che era partita come una provocazione è diventata un’istanza formale di aggregazione: gli abitanti del  passo Rolle chiedono di passare dal comune di Primiero a quello di Predazzo, con tanto di firme inviate al sindaco delborgo fiemmese. A firmare è stata la maggioranza degli elettori residenti nella frazione, assicurano i promotori della campagna, appoggiata dalla Lega Nord del Trentino che si è fatta promotrice di una conferenza stampa sul tema oggi a Trento.

Passo Rolle, frazione del nuovo comune Primiero S.Martino di Castrozza, chiede di passare al Comune di Predazzo, in val di Fiemme. 

Lo fa sulla base dell’articolo 45 del Regolamento dei comuni della Regione Trentino Alto Adige. 

E’ la prima volta che succede nella lunga storia del Trentino.

Sono solamente sei gli abitanti che costituiscono ”la maggioranza degli aventi diritto”. In ogni caso un’analoga petizione, lanciata però su internet e quindi aperta anche ai non residenti (virtualmente a tutto il mondo), ha raccolto 456 firme digitali. “Non abbiamo nessun rancore nei confronti degli abitanti di Primiero – si legge nel testo inviato dal Comitato Passo Rolle al sindaco di Preazzo – ma purtroppo ci sentiamo abbandonati dalle amministrazioni. Non a caso la maggior parte degli operatori turistici appartengono alla Val di Fiemme, già molti servizi vengono erogati dalla vosttra valle, come l’Ufficio Postale, il servizio scuolabus, l’assistenza sanitaria, per non parlare di quando  il  passo rimane chiuso causa valanghe e il servizio di raccolta rifiuti è assicurato dal Comune di Predazzo”. %name #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

presentazione firme raccolte al Rolle 8.4.20161 #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Maurizio Fugatti (Lega Nord Trentino) interroga la Giunta provinciale su Passo Rolle: quali i tempi per collegamenti funiviari e stradali. Intanto proprio in questi giorni sono state inviate in Provincia le 2.200 firme raccolte online e in zona, per il tunnel antivalanghe, grazie alla campagna #saverolle

Passo Rolle ancora una volta al centro dei lavori nel question time in Consiglio provinciale a Trento. Il consigliere della Lega Nord Trentino Maurizio Fugatti ha chiesto in Consiglio provinciale, se la Giunta ha intenzione di accelerare il passo sul collegamento funiviario fra San Martino Passo Rolle e quali siano le soluzioni al problema della viabilità della strada del Passo Rolle che l’assessore Mauro Gilmozzi sta valutando, quando si interverrà per sistemare la strada provinciale deviata davanti all’albergo abbandonato “Passo Rolle”.

L’assesore provinciale Gilmozzi ha affermato che due questioni attengono al protocollo Pat e Primiero nell’aprile 2015. Rispetto a questi impegni Trentino Sviluppo interverrà sul collegamento di malga Ces – S.Martino ampliando il bacino per la raccolta dell’acqua e la sistemazione delle piste. Lavori che verranno effettuati nell’estate 2016.

Poi nel corso del 2016 verranno assegnati gli incarichi per il collegamento funiviario S.Martino – Rolle. La seconda questione riguarda la strada: il protocollo prevede lo spostamento della strada. Gli amministratori temono però che questo spostamento possa avere un impatto paesaggistico.

Per questo si è promosso un concorso di progettazione e 13 sono le proposte arrivate e tra queste si sceglierà la migliore. Questo chiuderà la fase di progettazione entro quest’anno, in modo che nel 2017 i lavori partano. La situazione del Rolle è brutta, ha concluso, ma si è dovuto mettere il New Jersey per motivi di sicurezza e non si può intervenire – ha concluso Gilmozzi – sul degrado di un hotel che appartiene a privati”.galleria rolle #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Fugatti ha infine replicato sulla situazione dell’Hotel  Passo Rolle: “La Provincia – ha ricordato – può intervenire e c’è stata una negligenza totale. Sul collegamento S.Martino – Rolle l’assessore ha ripetuto le stesse cose che vengono dette da anni. Il presidente della commissione valanghe, per quanto riguarda la strada, osserva che l’ipotesi della Pat della galleria non metterebbe l’arteria in totale sicurezza. Il collegamento va fatto, meglio in galleria ma stiamo attenti a risolvere tutti i problemi”. (La Voce del Nordest)

degrado al passo rolle inverno 2016 fino a quando2 #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Ricordiamo che a Passo Rolle per spostarsi sulle piste da una parte all’altra delle 2 ski area ci si deve togliere gli sci e attraversare a piedi la strada statale sperando di non essere investiti da qualche macchina. Finalmente è stato deciso di costruire la famosa passerella (o forse sottopasso, non si sa ancora) che è l’unica opera che dovrebbe essere realizzata a Passo Rolle (con gli amministratori del Primiero il condizionale è d’obbligo) entro breve tempo. Almeno così hanno detto.

Il motivo è semplice: costa poco in confronto a quello che hanno previsto di realizzare a San Martino, opere per altro assolutamente condivisibili, (nuova seggiovia pra delle nasse Ces, nuovo bacino e nuovi impianti di innevamento, nuove piste e adeguamento impianti esistenti) ma non si capisce perchè a Passo Rolle no, e devono far vedere che qualcosa fanno anche qui.
Detto questo: è trascorso 1 anno da quando è stato firmato il protocollo d’intesa e la Provincia ha detto che i fondi per realizzarla ci sono; ma quando inizieranno i lavori??? Sarà pronta per la prossima stagione??? (Passo Rolle nel Cuore)

ponte piste rolle #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

%name #SaveRolle depositate le firme per il passaggio al Comune di Predazzo

Questo articolo è già stato letto 26862 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Un Commento

  1. Lucio

    8 aprile 2016 at 19:35

    Questa provocazione del Consigliere provinciale spero muovi qualche cosa. Ma se la Provincia può fare e vuol fare il dovuto per il Passo Rolle, non può e non deve farlo in base a che comune apparenza Passò Rolle.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi