• profughi slovenia
    Nei Balcani migranti tra frango e freddo

    LUBIANA. Piove, la notte fa freddo, i piedi gelano nel fango mentre in coda si aspetta il riconoscimento da parte della polizia slovena. Confine con la Croazia, Gruškovje-Macelj, qui arrivano i treni da Cakovec e provenienti da Tovarnik, confine tra Croazia e Serbia. Scene...

    • Inserito 2 anni fa
    • 0
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi