Trentino, il presidente Dellai e la tragedia del volo Air France

Da il 2 giugno 2009

15gg dellai Trentino, il presidente Dellai e la tragedia del volo Air France“UN DURO COLPO PER TUTTA LA COMUNITA’ TRENTINA”
“Tutti e tre si trovavano in Brasile per rappresentare la nostra gente e la grande solidarietà che sa esprimere”
“Abbiamo appreso la notizia dal nostro consultore in Brasile – ha spiegato poco fa il presidente della Provincia autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, ad alcuni giornalisti che gli chiedevano ulteriori notizie sulla tragedia del volo Air France – che ci ha detto di aver accompagnato personalmente all’aeroporto di Rio de Janeiro i nostri tre concittadini. Sono le uniche informazioni certe di cui finora disponiamo, ma sono tali da farci temere che di vera e propria tragedia si tratta”.

Dellai aveva appena fatto visita alla famiglia di Giovan Battista Lenzi, il consigliere provinciale che faceva parte della delegazione trentina assieme a Rino Zandonai e a Luigi Zortea. “Siamo molto colpiti – ha detto Dellai che nelle prossime ore raggiungerà anche le altre famiglie -. Al di là del fatto che stiamo parlando di amici, di persone con le quali abbiamo condiviso progetti e parte di percorsi, penso che questo sia un duro colpo per tutta la comunità trentina perché tutti e tre si trovavano lí per rappresentare la nostra gente e la grande solidarietà che il nostro popolo sa esprimere, assieme al senso di riconoscenza verso i nostri padri che negli anni difficili dell’emigrazione hanno saputo resistere ed hanno contribuito con i loro sacrifici a costruire parte del nostro attuale benessere”.
“A Giovan Battista Lenzi mi lega un rapporto di grande amicizia – ha proseguito Dellai ricordando anche il ruolo del cosigliere all’interno della consulta per l’emigrazione – mentre di Rino Zandonai si può dire semplicemente che “era” la Trentini nel mondo. E come non ricordare il progetto del sindaco di Luigi Zortea che era reduce da una visita ad una comunità dello Stato di Santa Catarina (chiamata Zortea appunto) che con il suo nome incarna simboli e significati dell”emigrazione”.
“Stiamo chiudendo un Festival – ha concluso Dellai – che ha trattato della globalizzazione: ebbene, anche loro, a loro modo hanno interpretato la globalizzazione, mantenendo col loro impegno il network della comunitá trentina all’estero”.

Provincia di Trento uff. stampa

Questo articolo è già stato letto 1779 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi