Val di Fiemme: La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme 2009 – 13° ed.

Da il 21 luglio 2009

VeciaFerovia Val di Fiemme: La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme 2009   13° ed.È un treno virtuale, ma puntualissimo, quello che ogni anno la prima domenica di agosto parte da Ora e sale in Val di Fiemme stracolmo di bikers.

E puntuali sono gli appassionati di mtb che, “staccato il biglietto”, si incolonnano lungo il piacevole e pedalabile tracciato della “Vecia Ferovia dela Val de Fiemme”, un percorso di 37 chilometri con salite dolci e continue, intervallate da spianate su sterrato e praticamente una sola discesa tecnica ma non impegnativa, un dislivello di poco inferiore ai mille metri.

È questa la formula magica, con un’organizzazione a misura di biker, che ha fatto crescere di anno in anno i numeri dei partecipanti ed il grado di soddisfazione degli appassionati. Numeri che hanno raggiunto lo scorso anno la quota di 1300 partecipanti, dei quali 400 “escursionisti”, dunque una gara per tutti i livelli di preparazione, visto che c’erano pure i grandi campioni ed i selezionati olimpici.

Nel 2008 hanno vinto Alexey Medvedev, ma sul podio sono saliti pure Deho e Cattaneo, rispettivamente secondo e terzo, mentre fra le donne ha dominato Anna Ferrari.

Le iscrizioni di questo 2009 confermano il trend in aumento delle adesioni e, anche se è presto, a tre settimane dal via (2 agosto) la tendenza della crescita annua è palpabile. Per i grossi nomi della mtb occorre attendere, nel frattempo ha deciso di partecipare anche la campionessa olimpica e mondiale di fondo Katerina Neumannova, un’atleta alla quale la Val di Fiemme ha portato fortuna e dove ritorna spesso. La fondista ceca ha vinto sei medaglie olimpiche, cinque mondiali, ed ha partecipato a 158 gare di Coppa del Mondo collezionando 18 vittorie. Non sarà certo una concorrente da tener d’occhio per i taccuini dei reporters, ma è un nome prestigioso ed internazionale che va ad aggiungersi ai tanti che hanno già solcato il percorso della  “Vecia Ferovia dela Val de Fiemme”.

Aperta a tesserati e non tesserati, la “Vecia Ferovia” dopo aver raggiunto Egna attraverso la pista ciclabile, inizia a salire verso Pinzano e Montagna, transitando nelle vecchie gallerie e salendo lungo i viadotti che si espongono a terrazza sulla Val d’Adige, raggiungendo quindi Doladizza, Pausa, Fontanefredde e San Lugano, dove è posto il Gran Premio della Montagna. La gara punterà poi diritto sulla Val di Fiemme verso Aguai, Castello, Molina, per poi “chiudere” nella splendida pineta di Piazzol con un’ultima salitella nel bosco, gioia per gli spettatori e “dolori” per i meno allenati.

Una curiosità: sono otto i bikers che hanno portato a termine tutte e 12 le edizioni della “Vecia Ferovia dela Val de Fiemme” fin’ora disputate: si chiamano “fedeli Mallet” come il modello di locomotore che saliva sulla vecchia linea ferroviaria. Il migliore è Stefan Ludwig (con il tempo totale di 15.50.00), quindi Willy Deflorian (16.39.27), Gabriele Piazzi (19.22.50), Carmelo Iuriatti (19.23.35), Carlo Cavada (21.07.50), Franco Rocca (22.07.14), Sandro Moser (22.17.37) e buon ultimo Angelo Corradini (27.02.06).

Le iscrizioni, anche on-line sul sito ufficiale della gara www.laveciaferovia.it si perfezionano con la quota di 23 Euro fino al 26 luglio, mentre dal 27 fino alle ore 12 del 31 luglio (giorno di chiusura delle iscrizioni) la quota da versare salirà a 28 Euro, comprensiva di buono pasto e pacco gara.

Il sabato della vigilia appuntamento con la Mini Ferrovia, gara riservata ai ragazzini dai 7 ai 16 anni. Info ed iscrizioni: www.laveciaferovia.it

Questo articolo è già stato letto 1707 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi