Avvisi Parrocchia 11/18 settembre

Da il 10 settembre 2016
piazza municipio e chiesa predazzo

In occasione dell’inizio dell’anno scolastico, gli studenti e gli scolari, i loro famigliari, gli insegnanti ed il personale della scuola, sono particolarmente invitati al momento di preghiera domani (lunedì) ad ore 14.30

In occasione del XXVI congresso eucaristico nazionale di Genova che ha per tema “L’Eucaristia sorgente della missione. Nella tua misericordia a tutti sei venuto incontro”, giovedì dalle ore 22.00 alle ore 23.00 ci sarà la celebrazione dell’ora del Getsemani con la S. Messa e l’Adorazione silenziosa

E venerdì adorazione continua, personale e volontaria qui in chiesa dalle 15.00 alle 18.00 con l’esposizione eucaristica, l’ora della misericordia con la recita della coroncina dalle 15.00 alle 16.00 e adorazione; ad ore 18.00 S. Messa conclusiva con solenne benedizione

Domenica prossima a Cavalese presso la Pieve ad ore 15.00 ci sarà la celebrazione della festa votiva della beata Vergine Addolorata con S. Messa e processione

Infine si comunica che le offerte raccolte nelle celebrazioni di domenica prossima saranno devolute, tramite la Caritas diocesana, alle necessità e ai bisogni delle persone colpite dal terremoto

piazza municipio e chiesa predazzo 1024x638 Avvisi Parrocchia 11/18 settembre

Stupore in una base militare spagnola per l’episodio, verificatosi durante l’ultima ondata di caldo

Nella base militare “El Goloso”, vicino a Madrid (Spagna), tutti sono ancora commossi da quanto è accaduto il 30 luglio scorso: un incendio all’interno di questa sede della brigata di fanteria ha risparmiato lo spazio in cui si trovava una statua della Vergine Maria e i fiori che la ornavano.

madonna incendio spagna Avvisi Parrocchia 11/18 settembre

Tutta la vegetazione che circonda l’immagine è andata in fiamme, ma quando è stato spento il fuoco, favorito da un’intensa ondata di caldo, i militari hanno trovato la statua di Nostra Signora di Lourdes intatta, ha confermato ad Aleteia il portavoce della base militare.

L’episodio parla da sé, e si è già diffuso ampiamente sulle reti sociali.

Molti soldati non sapevano che ci fosse una statua della Madonna di Lourdes nel giardino della loro base, anche se alcuni hanno una devozione speciale per lei e si sono affidati alla sua protezione.

Non è un caso isolato

Sono numerose le immagini, le cappelle o i luoghi sacri rimasti miracolosamente intatti dopo che nella zona in cui si trovavano si sono verificati disastri naturali o attacchi.

Durante la Guerra Civile spagnola, due bombe lanciate contro la basilica del Pilar non esplosero. Oggi sono esposte nella parete più vicina all’immagine della patrona di Saragozza.

In Germania, durante la II Guerra Mondiale, nessuna esplosione ha raggiunto la valle di Schoenstatt nonostante le devastazioni nelle zone vicine, dopo che il fondatore del Movimento di Schoenstatt, padre José Kentenich, aveva fatto una promessa alla Vergine Maria perché nessuna bomba cadesse sul luogo.

Più di recente, nel 2012, il Wall Street Journal ha riportato in copertina una grande fotografia dell’immagine intatta della Madonna della chiesa del quartiere newyorkese di Queens, devastato dall’uragano Sandy.

Ci sono realtà che la conoscenza umana non riesce a decifrare, ma che la fede può spiegare, e la scienza umana e la fede, cooperando senza confondersi, contribuiscono a un’interpretazione esatta.

Possono verificarsi fatti inaspettati che infiammano un mondo già di per sé carico di mali e di minacce, ma Nostra Signora attraverserà intrepida e illesa accanto ai simboli di devozione dei suoi fedeli questo futuro possibile, tra disastri che non possiamo neanche immaginare, e i suoi fedeli saranno protetti e riconosciuti come i prediletti del cielo.

madonna addolorata cavalese Avvisi Parrocchia 11/18 settembre

Questo articolo è già stato letto 54470 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi