Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Da il 20 ottobre 2018
san miguel bolivia don bruno morandini c

PREDAZZO 21 – 28 ottobre 2018

Si ricorda la celebrazione feriale della S. Messa ad ore 17.00 presso la Casa di Riposo e la recita del S. Rosario tutte le sere: lunedì ad ore 20.00 nella chiesetta del cimitero, martedì, mercoledì e giovedì ad ore 20.00 in chiesa e venerdì ad ore 18.00 dove sono particolarmente invitati anche bambini e ragazzi

I gruppi missionari di Fiemme invitano giovani e adulti alla veglia missionaria dal titolo “Giovani per il Vangelo” giovedì ad ore 20.00 nella chiesa di Ziano

I ragazzi post-cresima (2^ e 3^ media) sono invitati all’iniziativa interparrocchiale “a spasso per Trento” sabato prossimo; è un’opportunità speciale e particolare per fare un’esperienza di amicizia e di conoscenza reciproca e di collaborazione nelle tre parrocchie di Predazzo, Ziano e Panchià

Le famiglie con bambini da 0 a 6 anni sono invitate ad un primo incontro di festa all’oratorio sabato ad ore 15.30 per iniziare un percorso di accompagnamento dei piccoli durante i primi passi di vita e di fede

Il corso per la preparazione al matrimonio inizia sabato ad ore 20.45 a Ziano

In occasione della Giornata Missionaria Mondiale pubblichiamo le

Lettere dai nostri missionari in Africa e Bolivia

suor delia 2018b 745x1024 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Suor Delia da Uvira, 20 ottobre 2018

Miei carissimi !
E’ tutto il mese di ottobre che vi penso e oggi in particolare alla vigilia della Giornata Missionaria Mondiale. So che anche voi mi pensate e la vostra preghiera è così efficace che mi fa alzare ogni mattina con energie fresche per affrontare il “difficile quotidiano”, come dice qualcuno.

Eccomi a voi, con riconoscenza: se sono qui, se posso ancora fare qualcosa di buono, lo devo anche a voi: il vostro affetto, la vostra preghiera, i vostri scritti, l’offerta dei vostri sacrifici e sofferenze, la vostra generosità, arricchiscono la mia vita e la rendono degna di essere vissuta in questo piccolo angolo di mondo dove sono stata “piantata” e dove sono chiamata a portare frutto.

suor delia 2018e 576x1024 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Per me, voi siete un Tesoro! So di poter contare su di voi! So che mi posso rivolgere a voi! So che intercedete per me! So che il nostro popolo può essere forte grazie a voi! So che teniamo duro in questa situazione difficile perchè ci siete voi! So e sento che senza di voi, sarei veramente povera. So e sento che questa missione dipende anche da voi. So che il mio essere fedele al quotidiano, trova la sua sorgente anche nella vostra preghiera.

So che se vinco ogni giorno le piccole paure che affiorano alla mia vita, è merito del vostro esserci!
So che se affronto i pericoli con una certa disinvoltura, è perchè dietro e davanti ci siete voi con tutta la vostra amicizia,vicinanza e preghiera!

Grazie miei carissimi! Grazie che ci siete! Siamo tutti inseriti in una catena di amore, ognuno il suo anello che collegato all’altro porta del bene a questo nostro mondo!

suor delia 2018a 1024x576 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Grazie che ci siete e rendete più bello il mondo con la vostra presenza.

Di proposito in questa vigilia della Giornata Missionaria Mondiale, non ho voluto parlare di me, di noi, ma di VOI, così preziosi nella mia vita di missionaria, così presenti nel mio essere e andare, così uniti a me per passare in questo mondo facendo del bene, come Gesù.
Restiamo uniti, abbracciati in Gesù, come i tralci nella vite, per poter attingere la vera linfa e portare frutto, quel frutto che Lui aspetta da ciascuno di noi. La missione non è solo questione di partire, è questione di amare, di dare tutto, lì dove siamo, nel modo che ci viene chiesto.

Vi abbraccio tutti e vi stringo tutti con una sola bellissima parola: AKSANTI! GRAZIE!
Gratuitamente abbiamo ricevuto, gratuitamente diamo! Amore domanda amore! Non c’è altra strada.

Sempre avanti con massima fiducia,

vostra Delia

suor delia 2018c 1024x719 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

———————————————–

Don Bruno Morandini S.Miguelito – Bolivia

Carissimi amici e amiche della missione, siamo a metá del mese missionario e abbiamo avuto la gioia di viverlo con la canonizzazione di Oscar Romero, di Paolo VI insieme a una suora boliviana, Nazaria Ignacia. L´esempio dei martiri e dei grandi missionari ci stimola a vivere con piú intensitá questo tempo di grazia.

In questo periodo ci sono anche parecchie feste patronali: sono reduce dalla festa di s. Teresa di una piccola comunitá lungo il fiume Isiboro: ci sono state 7 prime comunioni, 5 cresime e un matrimonio. All´inizio del mese ero stato anche in un´ altra comunitá sul fiume Ichoa, dedicata a s. Francesco. E a fine settembre la festa della comunitá dove sto residendo tutt´ora, dedicata a s. Michele arcangelo.

san miguel bolivia don bruno morandini 1024x576 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

A dire il vero sono rimasto piuttosto deluso della partecipazione della gente di s. Miguelito nei giorni di preparazione. Avevo proposto, con occasione della novena, tre incontri di formazione su alcuni temi scottanti e attuali, peró non sono venuti quasi neanche gli stessi catechisti, che erano i primi invitati! Meno ancora le autoritá e i professori… Ancora una volta é parso evidente che la religiositá naturale di questo popolo é molto sensibile alla liturgia, alle processioni e sfilate in genere, ma fa molta fatica a lasciarsi mettere in discussione dalla parola di Dio quando si tratta di toccare temi scottanti come il narcotraffico e l´abuso delle bevande alcoliche.

Come succede un po´dappertutto, c´é molto sforzo nel preparare l´ambiente, i pasti per i visitanti, i balli folclorici, e si lascia in un angolo il protagonista della festa, il proprio patrono e il suo messaggio evangelico. Al punto che mentre sfilava la processione al bordo del campo da calcio, non hanno nemmeno interrotto la partita per quei 5 minuti… Non dovrei meravigliarmi se penso che praticamente l´evangelizzazione non é mai penetrata oltre la superficie; in una chiesa come la boliviana, molto dipendente dal clero, sono stati abbandonati per secoli.  C´é piuttosto da stupirsi come hanno mantenuto vivo il senso comunitario e celebrativo e come, pur nella cornice di un devozionismo tradizionalista, si vedono persone come la nonnina doña Francisca che professano una fede viva.

san miguel bolivia don bruno morandini a 1024x576 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

É preoccupante anche la scarsa educazione ecologica in una localitá dove inizia il parco naturale del Tipnis. A due settimane dalla festa ci sono residui di plastica un po´ dappertutto; alcuni chierichetti intraprendenti hanno raccolto le lattine vuote. Mi hanno chiesto di portarle in cittá a vendere ed erano 18 kg di alluminio: potete farvi un´idea di quanta birra han bevuto, senza contare quasi 2 ettolitri di chicha… Non é un panorama molto allettante quello in cui mi trovo a vivere l´ultimo mese missionario! Sí, perché  dopo la Pasqua del prossimo anno rientreró definitivamente in Trentino, dopo piú di 20 anni di servizio missionario come fidei-donum in America Latina. Mi restano poco meno di due mesi per completare l´anno qui in s. Miguelito, con alcuni matrimoni in programma; poi probabilmente passeró Natale e gli ultimi mesi in una comunitá un po´ piú isolata, lungo il fiume Ichoa.

san miguel bolivia don bruno morandini b 1024x576 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Anch´io a volte mi sento tentato dalla fretta di vedere risultati, o di provocare cambi rapidi; come i figli di Zebedeo vorrei che Gesú facesse subito quello che gli chiedo, perché mi sembra la miglior cosa e la piú urgente.  Ancora una volta devo ascoltare il suo invito: ¨Tra voi non sia cosí…¨

Vi spero tutti bene, alle prese con le novitá delle assemblee zonali in diocesi. Saluto specialmente i cari predazzani che sono piú fedeli di me nell´inviare la simpatica lettera di comunione e il loro ricordo nella preghiera.

Un abbraccio a tutti voi e arrivederci a presto! d. Bruno

 san miguel bolivia don bruno morandini c 1024x576 Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale


———————————————

L’Assemblea pastorale di zona a Moena ha mostrato i vantaggi di una maggior reciprocità tra le due valli.

Come in certi episodi evangelici, è stato uno dei più giovani presenti sabato scorso nell’Assemblea pastorale delle valli dell’Avisio a esprimere l’osservazione forse più applaudita: “Non sapevo che nella valle vicina ci fossero esperienze così belle. E’ ora che cominciamo a scambiarcele”, ha detto Stefano Riz, animatore giovanile in val di Fassa. Ecco la prospettiva che supera il problema della distanza (“ci siamo sempre detti che Trento è troppo lontana, ma se non riusciamo a fare le cose insieme fra noi che siamo vicini…”) e che è uscita rafforzata dalle esperienze ben incorniciate da Loris Capovilla e Giuseppina Rizzi.

Da decenni i cristiani di Fiemme e Fassa, valli così distinte per storia, tradizioni e cultura, sono stati abituati a pensarsi come autonomi. Specificità “ineliminabili” – come ha premesso il vicario di zona don Albino Dell’Eva, parroco di Cavalese, ma che ora possono essere valorizzate come differenze e ricchezze condivise in un’inedita collaborazione: “Siamo ben consapevoli che dobbiamo consegnare alle nuove generazioni il patrimonio di fede che abbiamo ricevuto con tutti i rischi che questo oggi comporta; potremmo avere sempre bisogno gli uni degli altri, accomunati dalla stessa esperienza di fragilità e povertà”. E “l’esercizio di comunione” indicato da don Albino è cominciato con l’ascolto attento, il confronto schietto e l’interesse per un percorso di formazione in ambito liturgico presentato da Paolo Delama, referente del servizio. D’intesa con i parroci, i vari operatori pastorali di quest’ambito potranno incontrarsi per laboratori di formazione – sperimentati con successo già in Alto Garda e valli del Noce – mirati a qualificare, armonizzare, ma anche rilanciare nelle motivazioni.

Per i ministri dell’Eucaristia sarà data alla relazione con la persona malata, mentre per i coristi c’è l’appuntamento del 17 novembre a Trento per la dedicazione delle Cattedrale.

Un poker di esperienze ha sorpreso i quasi 180 presenti, più fiemmesi che fassani: don Massimiliano Detassis, vicario in Fiemme, ha raccontato il fermento dei gruppi “Sulla tua Parola” sul terreno del Vangelo; numerosi animatori di Noi oratori della Val di Fiemme hanno “narrato” a più voci le domeniche e i Grest con i ragazzi; Cesare Bernard ha documentato la crescita delle rassegna estiva “Ispirazioni d’estate” in Fassa, promossa d’intesa con realtà laiche, per offrire a turisti e valligiani occasioni di evangelizzazione nel periodo del riposo esito: una modalità di lavoro in rete che Fiemme potrebbe “copiare”.

Lo scambio che si è protratto anche nel pomeriggio per gli operatori della comunicazione ha evidenziato come la sinergia in campo sportivo e cooperativo indica una scia, come quella della Marcialonga appunto.

Rispondendo anche a molte domande sui temi della liturgia e della testimonianza (alcune saranno riprese nella nostra rubrica a pag. 31), l’Arcivescovo ha detto che “quella che abbiamo davanti non è la prima generazione incredula (lo fu quella del Sessantotto, semmai)”, ma, piuttosto, di “esodati  dalla pratica religiosa cattolica”: non è, infatti, venuto meno il “desiderio di credere, l’ansia di senso”. “Come vorrei – ha aggiunto monsignor Tisi – una Chiesa di Gesù di Nazareth che abita l’oggi della storia come profezia e fermento”. Di qui ancora la fiducia nell’incontro con il Vangelo ( “è la preghiera più bella”, ha sottolineato ) che può ancora una volta rinnovare la passione per la vita della gente ladina e della Magnifica Comunità di Fiemme.

Diego Andreatta Vita Trentina

assemblea moena chiesa fiemme fassa Avvisi Parrocchie, lettere dai missionari e Assemblea Pastorale

Questo articolo è già stato letto 96879 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi