“La montagna ti ha preso” poesia dedicata a Danilo Tomaselli dai suoi amici di Predazzo

Da il 25 agosto 2012
poesia a danilo tomaselli

Questo articolo è già stato letto 3645 volte!

(Aggiornamento del 28.8.2012 sotto la foto con poesia)

Abbiamo postato giovedì questa notizia su www.valledifassa.com senza sapere che Danilo Tomaselli fosse molto legato a Predazzo, dove vive la sua fidanzata, Michela Dassala.

Lo abbiamo scoperto oggi ricevendo un messaggio con una poesia, che alcuni dei suoi amici hanno scritto per Danilo pregandoci di pubblicarla sul Blog di Predazzo.

Addolorati per quanto accaduto a Danilo, esprimiamo la nostra vicinanza con una preghiera e le nostre più sentite condoglianze ai famigliari ed in particolare alla sua fidanzata  Michela.

poesia a danilo tomaselli2 1024x569 La montagna ti ha preso poesia dedicata a Danilo Tomaselli dai suoi amici di Predazzo

Aggiornamento del 28.8.2012 dal quotidiato il Trentino – Ravina  si è fermata. La limpidissima giornata, proprio una di quelle da “andare in montagna”, ha radunato nel sobborgo tantissime persone, molte giunte anche da Predazzo, ma per un altro motivo, purtroppo. Per dare l’estremo saluto a Danilo Tomaselli, il vigile del fuoco e guida alpina che sulla montagna che amava tantissimo ha trovato la morte giovedì scorso, scendendo dal Sassolungo. La fila che lo ha “segnato” e fatto le condoglianze agli affranti genitori Enrica e Narciso e alla fidanzata Michela è durata ben 75 minuti.

Presente anche Nicola, il suo amico testimone della tragedia. Tutti uniti in un dolore composto. (…)  All’omelia don Gianni ha detto: «Per voi che avete voluto bene a Danilo è l’ora del dolore. I discorsi sono impotenti di fronte a questa mancanza. In merito al dolore non siamo soli: c’è una solidarietà importante che rende omaggio alla generosità di un collega, di un amico che si fa disponibile verso il prossimo.

Ma c’è anche e soprattutto la promessa di Dio che soffre con noi». Un vigile ha letto: «In pochi anni (era vigile permanente da 5), Danilo è riuscito a bene integrarsi. Sempre disponibile, allegro, onesto, operoso e rispettoso nei confronti del prossimo». Una signora di Predazzo ha portato il saluto dei giovani di Predazzo ai quali Danilo insegnava i primi passi verso la montagna, e quello della fidanzata Michela: «Dai tuoi intensi sguardi, dai tuoi occhi azzurri non traspariva certo un saluto così repentino. Ora sei un angelo tra le cime del Paradiso.

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi