Predazzo, dati del movimento demografico 2009. Iniziativa del C.P. per gli extracomunitari.

Da il 8 febbraio 2010

stretta di mano2 Predazzo, dati del movimento demografico 2009. Iniziativa del C.P. per gli extracomunitari.Gli “extracomunitari” che vivono a Predazzo  sono 262. Iniziativa del  Consiglio Pastorale per promuovere una conoscenza reciproca.Lettera del parroco don Gigi Giovannini:Cari amici,nel nostro paese vivono quasi trecento persone che provengono da altri luoghi del mondo (specialmente dalla Romania, dall’Albania e dal Kosovo).Con il Consiglio pastorale parrocchiale stiamo cercando di fare in modo che la nostra comunità possa conoscere meglio le persone immigrate che sono fra noi. Intendiamo organizzare delle iniziative per poter capire maggiormente quali siano state le motivazioni che le hanno spinte a lasciare la loro terra e per incontrare almeno alcune di queste persone, mettendoci in un atteggiamento di ascolto e di dialogo nei loro riguardi.La Bibbia ci invita ripetutamente a rispettare il “forestiero”, ad essere benevoli verso chi abita presso di noi pur non essendo nato qui. “Anche voi siete stati forestieri nel paese d’Egitto, rispettate pertanto il forestiero che dimora fra voi!”, ci dice la Parola di Dio.Pure noi trentini siamo stati immigrati in Svizzera, Belgio, Germania, Francia, Australia, Argentina, Canada, Stati Uniti…Anche noi trentini abbiamo mangiato le “erbe amare” della dura vita in terra straniera. Avendo sperimentato tutto questo, abbiamo un motivo in più per essere rispettosi ed accoglienti verso questi nostri fratelli, che sono come noi figli di Dio, il quale è Padre di tutti gli uomini.Un caro saluto a voi tutti.Don Gigimovimento demografico predazzo 2009 blog predazzo1 Predazzo, dati del movimento demografico 2009. Iniziativa del C.P. per gli extracomunitari.movimento demografico predazzo 2009 blog predazzo Predazzo, dati del movimento demografico 2009. Iniziativa del C.P. per gli extracomunitari.

Questo articolo è già stato letto 2320 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi