Predazzo e la sua gente negli ultimi due secoli – Video dalla mostra

Da il 17 giugno 2015
mostra studenti medie predazzo

Questo articolo è già stato letto 78095 volte!

PREDAZZO. Un percorso scolastico durato due anni. Che ha coinvolto studentesse e studenti delle seconde A, B e D della scuola media di Predazzo dell’Istituto comprensivo Predazzo-Tesero-Panchià-Ziano. Affiancate dai professori Antonella Giorio, Francesca Guadagnini, Marzio Macuglia e Giuliano Zorzi. E con la collaborazione del Gruppo Fotoamatori di Predazzo nonché di enti e sponsor.

La mostra “Alla scoperta del nostro paese”, inaugurata giorni fa al municipio di Predazzo, è il risultato conclusivo di questo lungo percorso che ha coinvolto tanta gente. L’iniziativa, di carattere didattico interdisciplinare, puntava ad avvicinare i ragazzi e far conoscere loro le trasformazioni avvenute a Predazzo e Ziano dalla metà dell’Ottocento ad oggi. Trasformazioni soprattutto urbanistiche ed economiche ma anche sociali.

Il metodo di lavoro si è basato su vari strumenti. I ragazzi hanno svolto ricerche e fatto interviste agli anziani sui mestieri di una volta, sentendo parlare di fucine, mulini, segherie veneziane, di lavoro nei boschi e nei campi, di mestieri come il boscaiolo, il contadino, il segantino, il carrettiere, il carraio, il mugnaio e il fabbro. Ed hanno realizzato poi delle schede per ognuno di questi lavori. Hanno scoperto pure che dalla fine dell’800 Predazzo è meta molto frequentata da turisti ed anche, tra la fine dell’Ottocento e la seconda metà del Novecento, di studiosi di fama anche internazionale soprattutto di geologia.

Hanno potuto verificare le modifiche maturate man mano dal punto di vista urbanistico ed anche economico soprattutto analizzando una serie di mappe catastali dei paesi di varie epoche. Poi un’altra parte di approfondimento è stata svolta, assieme al Gruppo Fotoamatori, realizzando immagini panoramiche e scorci attuali di Predazzo e Ziano ed affiancadole a fotografie degli stessi luoghi nel passato. Alcuni scorci sono stati anche riprodotti in disegni con varie tecniche pittoriche realizzati dai ragazzi ed accostati alla ricca parte fotografica a completamento di questa parte figurativa. Tutti i contenuti della ricerca sono stati esposti alla Sala Rosa del municipio di Predazzo, e molto probabilmente, vista la grande partecipazione di pubblico,  la mostra verrà riproposta nuovamente per una settimana durante il prossimo mese di agosto.

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi