Predazzo, gli incassi delle multe per pagare i nonni vigili

Da il 4 aprile 2012

 %name Predazzo, gli incassi delle multe per pagare i nonni vigiliPREDAZZO. Le multe incassate dal Comune di Predazzo potranno servire per pagare (almeno in parte) i “nonni vigili” che effettuano il servizio di sorveglianza davanti alle scuole. Lo ha deciso la giunta comunale, come stabilito dal codice della strada. In totale gli incassi previsti per il 2012 sono di 15 mila euro ma solo una parte potrà essere destinata alla sorveglianza scolastica. In realtà il codice della strada per quanto riguarda l’utilizzo delle entrate che derivano dalle multe, mette al primo posto gli interventi di manutenzione della segnaletica stradale, quindi il potenziamento dell’attività di controllo. Infine è previsto l’utilizzo delle entrate per gli interventi di sicurezza stradale a favore degli utenti deboli come appunto i bambini. E nel caso di Predazzo è stato stabilito che con le multe potranno essere pagati appunto i “nonni vigili”. Sempre che i soldi non siano stati utilizzati per altri interventi. Nel caso della sorveglianza scolastica il Comune di Predazzo spende ogni anno 3.200 euro (si tratta di rimborsi orari per i volontari che garantiscono lo svolgimento del servizio) ma nel caso migliore con gli incassi delle multe potrà essere coperta poco più di metà della spesa (1.875 euro).

Questo articolo è già stato letto 1771 volte!

Commenti

commenti

About Mario Felicetti

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi