Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

Da il 2 luglio 2010

Per realizzare la mozzarella in carrozza, sarebbe appropriato utilizzare  preferibilmente mozzarella di bufala oppure fiordilatte.

Preparazione

mozzarellacarrozza 1 Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

Prendete le fette di pane in casetta o di pancarrè ed eilminate i bordi scuri tagliandoli con un coltello affilato (1). Tagliate le mozzarelle a fette non troppo sottili (fino a 1 cm andrà bene) e disponetele su 8 fette di pancarrè (2), evitando che fuoriescano dai bordi, poi coprite con le altre restanti 8 fette (3), e premete. spacer Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

mozzarellacarrozza 2 Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

Tagliate diagonalmente (4) i “sandwich” di panemozzarella, ottenendo da ognuno di essi due triangolini (5). Mettete della farina in un piatto e sbattete le 3 uova in una ciotola assieme al latte, al sale e al pepemacinato (6).

mozzarellacarrozza 3 Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

Passate i triangolini prima nella farina (7), prestando particolarmente attenzione a ricoprire bene anche i bordi laterali, e poi, generosamente nel composto di uova (8-9); con questa procedura, si formerà un sigillo che eviterà la fuoriuscita della mozzarella durante la frittura. Ripetete la stessa operazione fino a terminare gli ingredienti.

mozzarellacarrozza 4 Ricette: Mozzarella in carrozza. Video

Intanto mettete a scaldare l’olio in una padella sul fuoco (o accendete una friggitrice), e quando sarà  bollente, immergetevi i sandwich (10), facendoli dorare in modo uniforme da ambo i lati (11). Quando saranno pronti, metteteli a scolare su della carta assorbente (12) e poi serviteli ancora caldi, salandoli in superficie.

Consiglio

Se volete, potete tagliare ogni sandwich di panemozzarella, in due rettangoli o  in 4 piccoli quadratini; non utilizzate però mai il pane per tramezzini, poichè troppo cedevole.

Ecco qualche variante gustosa: potete farcire la mozzarella con prosciutto cotto o con un acciuga e passare i sandwich nel pangrattato prima di friggerli.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=OrM6hI1rF9Q]

giallozafferano.it

Questo articolo è già stato letto 3452 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi