Scienze: Il viaggio interattivo della Via Lattea

Da il 10 maggio 2011

Panorama 300x150 Scienze: Il viaggio interattivo della Via LatteaCapita, talvolta, che pur di inseguire un sogno, si è disposti a tutto: abbandonare casa, famiglia, lavoro, amici… tutto quello che si ha. Qualcuno ha scritto su un muro “Voglio una vita all’altezza dei miei sogni” ma chi sarebbe veramente disposto ad adeguare la propria vita al sogno che si stà inseguendo?

Diciamo pure che questo tipo di scelta è per pochi ma non per tutti. Se poi il sogno è del tipo “Fotografare la Via Lattea”, bene, preparatevi che si parte….

Così è stato per Nick Risinger, 28enne di Seattle, fotografo e appassionato di astronomia. Nel 2010 ha pensato bene di lasciare il lavoro, salutare amici, parenti e partire. Un lungo viaggio di 60000 miglia attraverso gli Stati Uniti ed il Sud Africa, trascorrendo 1 anno e circa 365 notti al caldo o al gelo delle pianure del Colorado, del Texas o del deserto Africano, ammirando le stelle ma soprattutto fotografandole con la sua attrezzatura amatoriale.Il risultato? 37000 scatti assemblati a formare un unica mappa interattiva e navigabile da 5000 mega pixel che ha destato la curiosità e gli apprezzamenti di professionisti ed addetti al settore.nick%20risinger01 Scienze: Il viaggio interattivo della Via Lattea Le immagini sono incredibilmente dettagliate e nitide, la navigazione interattiva offre veramente un’esperienza unica da non perdere. Andromeda, Orione, Eta Centauri, Capricorno, Sagittario e Carro Minore, per noi comuni, non saranno più dei punti sconosciuti del firmamento. “Open your eyes to the hidden night” (Apri gli occhi alla notte nascosta) cosi ci dà il suo benvenuto Nick Risinger alla PhotopicSkySurvey prima di lanciarci nel viaggio interattivo della Via Lattea

Ma il desiderio di Risinger non si esaudisce qui… Spera che il suo lavoro diventi uno strumento didattico nelle scuole oppure venga esposto nei musei o planetari.

Questo articolo è già stato letto 1679 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi