Una commissione per le Associazioni Sportive

Da il 1 dicembre 2015
societa-sportive-dilettantistiche

Questo articolo è già stato letto 69074 volte!

Il Consiglio della Comunità Territoriale della Valle di Fiemme ha approvato nelle scorse settimane l’istituzione della commissione consultiva “Promozione e sostegno associazionismo sportivo”.

Ne fanno parte per la maggioranza Alberto Goss di Varena, Paola Dalsasso di Ziano e Sergio Doliana di Tesero, mentre per la minoranza sono stati nominati Laura Mich di Predazzo e Mattia Capovilla di Capriana.

L’assessore allo Sport della Comunità Territoriale, Michele Malfer, spiega perché si è ritenuto importante creare questa commissione: “L’associazionismo sportivo nelle nostre valli è una realtà consolidata, diffusa e fondamentale per la crescita e la coesione del tessuto sociale. Si tratta altresì di una realtà molto frammentata e variegata: questa commissione vuole quindi essere uno strumento di partecipazione, confronto e consultazione, per affrontare insieme le principali problematiche del settore, ma anche per creare nuove occasioni di collaborazione”.

La commissione sarà convocata a breve e in occasione del primo incontro verrà stabilita una lista di priorità ed obiettivi. Alcuni li anticipa Malfer: “Nelle scorse settimane ho inviato una lettera a tutti i sindaci della valle chiedendo la loro collaborazione per effettuare una sorta di censimento delle risorse umane, sociali e logistiche al servizio dell’attività sportiva.

Per agevolare il futuro lavoro della commissione è infatti importante aggiornare la banca dati della Comunità relativa alle associazioni sportive attualmente presenti sul territorio, così come delle infrastrutture. L’obiettivo è quello di creare un archivio consultabile a livello di valle per permettere un miglior utilizzo dell’esistente e poter meglio investire su ciò che manca, in un’ottica di collaborazione e condivisione, oltre che di risparmio economico”.

Malfer aggiunge: “Una volta fotografata la realtà sportiva della valle, potremo concentrarci e confrontarci su alcuni progetti: penso all’apertura prolungata della pista Marcialonga, alle iniziative del Coni nelle scuole, a percorsi di formazione e consulenza su temi fiscali e assicurativi (come già effettuato in collaborazione con il Comun General de Fascia e il Centro Servizi Volontariato della Provincia), a forme di sostegno per le manifestazioni sportive organizzate nei singoli paese e, naturalmente, alla valutazione di nuove forme di collaborazione con i comitati organizzatori dei grandi eventi”.

Monica Gabrielli

corsa campestre fiemme 2011 predazzo blog ph alberto mascagni5 Una commissione per le Associazioni Sportive

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi